«I SINDACATI CONCORDANO CON IL BILANCIO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE?»

Oliviero Franceschi (Un’altra Pescia)
Oliviero Franceschi (Un’altra Pescia)

PESCIA. Mai mi sarei permesso di attaccare i sindacati, ma se il tono trionfalistico con cui il Sindaco sbandiera la loro felicità su un bilancio che fa solo uso della tassazione indiscriminata e che indebita il Comune trasformando in debiti i soldi che deve riscuotere per una mera opportunità di continuare a spendere indebitandosi, credo che questi soggetti farebbero meglio a chiarire le loro posizioni, a meno che…

A meno che non si siano accorti dell’aumento della nettezza urbana del tutto ingiustificato alla luce dei successi che leggo in materia di raccolta differenziata e che questi non conoscano nessuno che abita solo con poco più della pensione minima.

Contenti per avere tolto le esenzioni a questa gente? Contenti per aver tolto le fasce e aver approvato un aumento dell’Irpef a pioggia? Contenti che un cittadino debba ripagare in toto i 135 mila euro di danni fatti dalla gestione del mercato dei fiori?

Credo che una volta tanto questi soggetti prima di prendere una posizione obiettiva ascoltino anche l’altra campana e non camminino dietro al pifferaio di partito che non chiede, ma detta!

Oliviero Franceschi
Consigliere Comunale
Gruppo “Un’Altra Pescia”

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento