“I TRE CAPELLI DEL DIAVOLO” A VILLA RENATICO MARTINI

Mercoledì 2 settembre alle 21:30
Diavolo
Diavolo

MONSUMMANO. Un re prepotente e disonesto viene a sapere, da tre streghe, che un certo Cardello sposerà sua figlia e prenderà il suo posto. Preoccupato, escogita uno stratagemma: acconsentirà alle nozze a patto che il giovane riesca a portargli i tre capelli d’oro del diavolo.

Liberamente tratta dalla omonima favola dei fratelli Grimm,“I capelli del diavolo” di Roberto Piumini, che l’Accademia musicale della Valdinievole porta in scena mercoledì 2 settembre alle ore 21.30 nell’arena di Villa Renatico Martini, racconta le avventure di Cardello che, con furbizia, riesce a svelare tre misteri.

Due si trovano nella favola tradizionale: quello dell’albero dalle mele d’oro e quello del traghettatore. Il mistero del principe che ha perso la voce e la ritroverà cercando la bella Eco, è invece un’aggiunta originale. La musica, attraverso allegre e divertenti canzoni, accompagna il pubblico nel magico mondo dell’emozione.

La piccola opera su testo di Roberto Piumini e musiche di Andrea Basevi è interpretata dagli allievi dell’Accademia Musicale della Valdinievole con Giulia Serio al flauto e Daniele Biagini al pianoforte. Direttore Michela Masini. In collaborazione con Gruppo Novanta.

Info: Museo di arte contemporanea e del Novecento – 0572 952140 – 329 36059 64 – http://www.robertopiumini.it/.

[comune monsummano terme)

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento