IL BATTESIMO EDITORIALE DEL CRIMINOLOGO ANTONIO FUSCO

Maurizio Gori, Antonio fusco e Giuseppe Previti
Maurizio Gori, Antonio fusco e Giuseppe Previti

PISTOIA. Sull’attendibilità degli accadimenti e la loro dinamica, c’è poco da dubitare: l’autore, Antonio Fusco, da oggi scrittore, da parecchi lustri è uno stimato criminologo all’interno del corpo della Polizia di Stato e se ha dato alle stampe Ogni giorno ha il suo male (Giunti editore, euro 12,90), il suo primo noir, storia di pura fantasia giudiziaria, ma moralmente ricca di intrecci reali, bisognerà capirne tutti i piani sintattici, prima di emettere sentenza.

È quello che ha chiesto, nel pomeriggio, Antonio Fusco, al pubblico accorso alla Sala Terzani della biblioteca San Giorgio, a Pistoia, dove con due relatori d’eccezione, il collega Maurizio Gori e Giuseppe Previti, il poliziotto si è vestito di un altro abito, conservando lo stile investigativo, ma concedendolo al fascino dell’intrigo letterario.

La copertina
La copertina

Non ci vuol molto a capire che si tratti di una storia di cronaca nera, il succo dell’opera prima di Antonio Fusco, che non ha nascosto le proprie velleità bibliografiche. “A patto che piaccia, che sia gradito e che incontri il favore dei lettori”, ha raccontato Antonio Fusco ad un collega che gli ha chiesto se questa di oggi è solo la prima pietra di una collana di romanzi.

È la storia di un omicidio, Ogni giorno ha il suo male, che non si limita ad un inevitabile e immaginabile sviluppo investigativo e giudiziario, ma prova ad affondare la lama negli umori di chi, proprio come l’autore, vive e convive quotidianamente con queste situazioni.

“Ho approfittato di tante esperienze raccolte in tanti anni di lavoro – ha detto Antonio Fusco appena acceso il microfono – , privilegiando, stavolta, aspetti che spesso, in sede di indagine, non possono essere valutati e vagliati nella loro giusta misura”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento