IL CGFS PORTA A PRATO FILIPPO MAGNINI E IL PROGETTO ‘REMIND’

La conferenza stampa 1

Sabato 11 giugno alla piscina di via Roma l’unica tappa toscana del tour nato per condividere con i ragazzi i segreti e le regole dello sport. Oltre all’ex campione del mondo di nuoto, presenti anche il biologo-nutrizionista Luca di Tolla e il campione di apnea Mike Maric

La conferenza stampa 2

PRATO. Essere allenati per una giornata intera dall’ex campione del mondo Filippo Magnini, nella piscina della propria città. Un’esperienza unica e irripetibile per qualsiasi atleta, che i centoventi ragazzi tesserati per le società di nuoto del territorio o iscritti ai corsi in vasca del Cgfs potranno vivere sabato 11 giugno, dalle 8.30 alle 18.30, alla piscina di via Roma, a Prato.

L’iniziativa è promossa dal Centro Giovanile di Formazione Sportiva, col patrocinio del Comune di Prato, e sarà comunque aperta anche al resto della città. Per i ragazzi dai 10 ai 17 anni che fanno attività agonistica con Futura, Azzurra, Notapinna, Nuoto 2.0, ed Esseci di Calenzano, si tratta di un’occasione unica, che rientra nell’ambito del progetto ‘Remind’, il tour itinerante di Magnini che gira l’Italia per incontrare i giovani atleti e condividere con loro consigli pratici, segreti della disciplina e regole principali da seguire per una salute ottimale e per vivere al meglio la pratica sportiva.

“Sono molto felice di poter portare ‘Remind’ qui a Prato, per vivere insieme ai tanti ragazzi due giorni di incontri e grande sport, a stretto contatto con il mio team. ‘Remind’ è un progetto che ho sognato quando ancora ero in attività e a cui tengo tantissimo, per il grande significato sportivo destinato principalmente ai giovani atleti di domani – spiega Filippo Magnini -. Da un lato è il mio gesto di ‘restituzione’ al movimento sportivo, per tutto quello che ho ricevuto in carriera; dall’altro è la mia volontà di poter dare accesso, senza discriminazioni, a un contatto diretto con un team di professionisti senza i quali nessun campione sarebbe in grado di raggiungere risultati importanti. Servono tenacia, allenamento, alimentazione, respirazione, preparazione, e tanta voglia di provarci. Cercheremo di far capire ai ragazzi quanto è importante cambiare il concetto di “sacrificio” in “scelta”, prima di tutto per la loro vita, dentro e fuori dalla vasca. Preparatevi per una bellissima esperienza, tutti insieme per lo sport”.

Quella di Prato sarà l’unica tappa toscana del progetto. Ad affiancare Magnini ci saranno altri due massimi esperti del mondo dello sport: Luca Di Tolla, biologo nutrizionista, e Mike Maric, campione del mondo di apnea.

La giornata sarà completamente gratuita per i 120 atleti delle società del territorio e del Cgfs, con i costi sostenuti dal Centro Giovanile (supportato dagli sponsor Birindelli, Iama e Villa Le Farnete e con il sostegno de I Frari delle Logge, Ansmes e Le Barrique). Le attività si svolgeranno nella piscina da 50 metri, in quella da 25, e nel parco della struttura natatoria. Magnini e il suo staff oltre a fare lezioni tecniche, condivideranno i ricordi e la conoscenza di tutti i successi ottenuti, ma anche degli errori commessi in allenamento nell’arco della carriera agonistica.

“Ringraziamo Filippo Magnini e il suo staff per aver scelto Prato. Il progetto “Remind” condivide uno dei valori portanti del Cgfs, che è appunto quello di rendere accessibile a tutti la pratica sportiva. In questo caso trascorrere una giornata con un campione e carpirne segreti, buone pratiche e consigli utili – commenta il presidente del Cgfs, Gabriele Grifasi -.

La conferenza stampa 3

L’iniziativa è un’occasione di festa per la città ed è anche una celebrazione del fervente movimento delle discipline acquatiche pratesi, che vedono tanti bambini avviarsi all’attività in acqua con il Cgfs per poi proseguire il loro lavoro a livello agonistico nelle società del territorio, con importanti risultati in tutte le discipline, come le cronache dell’ultimo anno hanno abbondantemente testimoniato”.

Gli fa eco il sindaco di Prato, Matteo Biffoni: “Una giornata di festa, all’insegna dello sport e dei suoi valori più sani. Non potremmo essere più contenti di ospitare un’iniziativa così lodevole e di farlo alla piscina di Via Roma – aggiunge – dove gli atleti delle società cittadine potranno provare l’emozione di trovarsi a bordo vasca un ex campione del mondo come Filippo Magnini e di assimilare le nozioni di professionisti nei loro diversi settori come Luca di Tolla e Mike Maric. I valori sani del progetto “Remind”, gli stessi condivisi dal Cgfs e dall’Amministrazione, rendono una giornata di festa qualcosa di più. Un’occasione davvero preziosa per capire, elaborare e mettere in atto comportamenti di vita e attitudini sportive sane. Sono queste le cose da insegnare ai nostri ragazzi e siamo felici di poterlo fare anche in questa occasione”.

La giornata prevede anche un momento gratuito dedicato ai bambini dei corsi di nuoto del Cgfs. Dalle 13 alle 15 ci saranno attività di gioco in acqua, nel corso delle quali i bambini potranno divertirsi, provare nuove discipline targate Fipsas (Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee) e salutare Magnini e il team Remind al completo.

“Alla base di questa iniziativa c’è la nostra volontà di riportare lo sport al centro della quotidianità delle persone, soprattutto dopo aver passato momenti molto difficili a causa della pandemia – precisa il direttore generale del Cgfs, Mirko Bassi —. È al tempo stesso un’occasione per ribadire il ruolo fondamentale del Centro Giovanile come punto di riferimento per il passaggio dei giovani atleti verso le società agonistiche. Il nostro obiettivo è quello di tenere vivo il dialogo con le società del territorio e ampliare sempre di più le reti di collaborazione già esistenti”.

Come detto, però, alla piscina di via Roma a Prato si terrà una vera e propria festa dello sport. Perché assieme alle lezioni di Magnini e del suo staff, verrà allestito anche un “Village”, a cui potrà accedere qualsiasi famiglia interessata all’iniziativa (per gli Over 12 il costo di ingresso è di dieci euro).

Qui i bambini potranno divertirsi già dal pomeriggio di venerdì 10 giugno (dalle 14.30 alle 19.30): i partner Csi Toscana ed Esselunga allestiranno delle aree gioco gonfiabili destinate ai più piccoli e ai ragazzi, con merenda per tutti i partecipanti. Arteauto fornirà inoltre alcune autovetture a pedali per piccole prove di guida in vista del “Gran Premio dei piccoli” del prossimo 25 giugno.

Durante la giornata di sabato 11 giugno, inoltre, si potranno provare le discipline portate avanti dal settore Multisport del Cgfs: pallacanestro, pallavolo e hip hop. E poi ci saranno lo spazio musica, lo spazio relax, e un punto riservato alla Croce Rossa Italiana. Senza dimenticare la possibilità di visitare la vettura della Polizia di Stato della sezione scientifica e di partecipare ai giochi ‘Detective in azione’, investigando, assieme agli agenti, su una vera e propria scena del crimine. E ancora l’incontro con i volontari del Centro di Scienze Naturali per imparare a spengere un fuoco, l’insegnamento sulle attrezzature per andare sott’acqua con bombole e pinne, e la partecipazione all’area convegni aperta ai genitori e a tutti gli appassionati di sport.

“L’esempio autorevole di Filippo Magnini, del campione di apnea Mike Maric oltre agli insegnamenti del nutrizionista Luca Di Tolla, sono certamente un’opportunità per tutti per apprendere comportamenti sani e corretti stili di vita – conclude l’assessore allo sport del Comune di Prato, Luca Vannucci -. E’ veramente importante sensibilizzare sulla necessità del nuoto, e di tutto lo sport per stare bene e vivere al meglio ed è ancora più importante in questo periodo, soprattutto dopo due anni di pandemia che ha costretto i ragazzi a restare chiusi in casa. Ringrazio il Cgfs e tutti gli organizzatori per questa bella iniziativa che coinvolgerà tante società di nuoto e tante famiglie e che sarà un’occasione di festa per tutto il mondo sportivo pratese”.

Magnini e il suo staff staranno a Prato per due giorni. Arriveranno in città già venerdì 10 giugno, alloggeranno a Comeana, a Villa Le Farnete, e gireranno per la provincia pratese con una Bmw I4 Full Electric messa a disposizione da Birindelli. Alle 17 faranno un saluto ai gruppi della pallavolo del Cgfs nella palestra di via Guerra, poi andranno alla piscina Galilei per incontrare i bambini della scuola di nuoto.

Il giorno dopo parteciperanno anche ai momenti di convegnistica nel parco della piscina di via Roma con ospiti istituzionali e del mondo dello sport come Sandro Tacconi, presidente Fipsas provinciale, Roberto Bresci, presidente Fin Toscana, Giacomo Grassi, delegato Fin provinciale e Riccardo Agabio, presidente Ansmes e presidente onorario Federazione Ginnastica Italiana.

[de biase/montaleni — cgfs]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email