il cinema raccontato. ALLA SAN GIORGIO UN OMAGGIO A FELLINI

Mostra su Fellini a Pistoia

PISTOIA. Dal legame tra cinema e libri nasce Il cinema raccontato, un nuovo progetto della biblioteca San Giorgio per parlare della settima arte e delle sue interconnesioni con altri linguaggi e forme di narrazioni.

In sei appuntamenti, da gennaio ad aprile, verranno presentati altrettanti libri usciti negli ultimi mesi. Saranno gli autori a raccontare le storie, le opere e le biografie di registi e attori.

Si parte sabato 18 gennaio, alle 17 in sala Bigongiari, con la presentazione del libro Fellini metafisico: la riconciliazione tra sogno e realtà di Monica Vincenzi e Luigi Casa (Armando Editore).

L’autrice Monica Vincenzi dialogherà con Giacomo Trinci, poeta pistoiese, sulla dimensione metafisica presente in tutta l’opera del maestro riminese, ricostruendo il sistema di relazioni tra i personaggi principali dei film e i significati che nascondono.

Seguiranno, poi nei mesi successivi, altri cinque appuntamenti dedicati: al cinema di Yorgos Lanthimos (The Lobster, Il sacrificio del cervo sacro, La favorita) il primo febbraio; a Jean Eustache (regista francese del film cult La mamain et la putain con Jean Pierre Léaud) il 15 febbraio; a Valentina Cortese il 7 marzo; a Pupi Avati il 21 marzo e per finire alla regista belga Chantal Akerman (Jeanne Dielman, 23, quai du commerce, 1080 Bruxelles; Un divano a New York; La captive) il 18 aprile.

L’evento si inserisce in uno speciale focus che Il cinema raccontato dedica a Federico Fellini per celebrarne il centenario della nascita il 20 gennaio.

Nell’occasione, proprio lunedì 20 gennaio, sarà inaugurata alle 15.30 la mostra 8½ di Federico Fellini nelle fotografie inedite di Paul Ronald a cura di Antonio Maraldi, promossa dal Centro Cinema Città di Cesena, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna.

Una selezione di 23 scatti del fotografo francese Paul Ronald (riproduzioni degli originali) che documenta il set di 8½: Marcello Mastroianni, Sandra Milo, Claudia Cardinale, Barbara Steele, Rossella Falk, oltre alla troupe e a Fellini stesso, sono ripresi durante la lavorazione del film.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 15 febbraio negli orari di apertura della biblioteca.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email