IL CIRCOLO PRATESE DEGLI SCACCHI HA INAUGURATO LA NUOVA SEDE

I soci fondatori del Circolo premiati dal sindaco Biffoni e dal presidente Marco Caprino

Nel cinquantesimo anniversario dalla fondazione sono stati premiati i soci fondatori Marcello Cecchi e Riccardo Ponzecchi. Il presidente del Circolo Marco Caprino: “Sarà la nostra nuova casa per gli anni futuri”

Il taglio del nastro

PRATO. Taglio del nastro per il Circolo Pratese degli Scacchi. Ieri al primo piano del Circolo Asi “Ciliani” in via Benincasa 4 , nella zona del Sacro Cuore, alla presenza del sindaco di Prato Matteo Biffoni e dell’assessore Gabriele Bosi, è stata inaugurata la nuova sede.

“Questa — ha detto il presidente del circolo pratese degli scacchi Marco Caprino — sarà la nostra nuova casa per gli anni futuri, il nostro nido dove continuare a crescere e divulgare questo splendido gioco che noi amiamo chiamato Scacchi . E dire che in realtà non ci siamo spostati poi molto dalla vecchia sede visto che siamo a circa 20 passi dalla nostra vecchia stanza sullo stesso pianerottolo…”.

Gli appassionati degli scacchi, i soci avranno a disposizione ora una sala grande completamente personalizzata. Il circolo sarà indipendente per le attività che intende promuovere ma anche per la maggior parte dei tornei.

Il circolo scacchistico nell’occasione ha festeggiato i cinquanta anni dalla fondazione ringraziando con due targhe Marcello Cecchi e Riccardo Ponzecchi “per la dedizione e l’impegno mostrato” in questi anni. 

Il torneo

È grazie a loro (soci fondatori dell’associazione) se il gioco degli scacchi si è diffuso sul territorio comunale.

“Ieri — ha aggiunto Caprino — non era soltanto la festa per la sede nuova ma anche la ricorrenza del 50enario dalla fondazione della nostra associazione e sia Marcello che Riccardo sono stati i soci fondatori nel lontano 1972. Quindi ancora grazie ad entrambi per questo bellissimo regalo che hanno fatto alla città”.

Nella nuova sede dalle 14,30 in poi si è disputato il Torneo Maratona Blitz di Prato che ha visto la presenza di ben 86 giocatori provenienti non solo da tutta la Toscana ma anche dall’Emilia, Lombardia ed Abruzzo. Alla fine dopo un torneo di alto livello ha prevalso su tutti il pratese Simone De Filomeno davanti all’empolese Leonardo Biagini ed al grossetano Leonardo Russo. Il premio come migliore giocatrice femminile è stato assegnato a Sara Gabbani (socia del circolo pratese degli scacchi) mentre il collega Alberto Centamore ha ottenuto il premio come miglior Under 18.
“Ringrazio — conclude Marco Caprino — tutti i giocatori e i Circoli che ieri hanno preso parte alla nostra festa e ci auguriamo possa rimanere nei ricordi di molti. L’anno non è ancora finito e altre sorprese ci attendono”.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email