IL COMUNE HA ADERITO ALLA GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITÀ

Il 17 novembre le luci delle logge del Palazzo comunale si spegneranno in serata per mezzora

PISTOIA. Il Comune di Pistoia ha aderito alla Giornata mondiale della prematurità che si celebra da quattordici anni il 17 novembre. Per l’occasione le luci delle logge del Palazzo comunale si spegneranno in serata per un breve periodo. L’obiettivo è richiamare l’attenzione sul tema delle nascite premature, cioè prima della 37esima settimana, e sensibilizzare sulle problematiche che i piccoli nati prima del termine della gravidanza e i loro genitori devono affrontare durante il difficile percorso di sopravvivenza e di crescita.

L’iniziativa è promossa dalla Società Italiana di Neonatologia (SIN) insieme a Vivere Onlus, coordinamento nazionale delle associazioni per la neonatologia.

«Si tratta di un gesto simbolico ma molto importante – sottolinea il vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale e tutela della salute Anna Maria Celesti – che quest’anno sosteniamo non illuminando le logge di Palazzo comunale per mezz’ora, vista l’emergenza energetica e come richiesto anche dagli stessi organizzatori in linea con le altre amministrazioni.

Nascere prematuri è un evento sempre traumatico per tutti, figlio e genitori, e che deve essere gestito nel miglior modo possibile perché la terapia intensiva neonatale in ospedale può diventare la loro casa per diverso tempo. Proprio per questo motivo è necessario assicurare a questi bambini la presenza costante dei loro genitori in questa fase delicata della loro vita, presenza fondamentale per la loro crescita psicofisica.

Infine è importante evidenziare quanto sostiene la Società Italiana di neonatologia (Sin) e cioè che l’Italia pur essendo tra i paesi al mondo dove si nasce meglio con tassi di mortalità neonatale bassissimi, i neonati prematuri sono il 6,9% di tutte le nascite, percentuale che ha visto un incremento negli anni di emergenza sanitaria e pari all’11,2% per i nati da mamme positive al Covid-19».

[puggelli —comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email