IL COMUNE TRA LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI CON ELEVATA MATURITÀ DIGITALE

Forum Pa 2020

PRATO. Il Comune di Prato è tra le 26 Amministrazioni con elevata maturità digitale che raggiungono un livello buon in tutte e tre le dimensioni considerate (Digital public services, Digital PA, Digital Openness) ed elevato in almeno una di esse. È quanto emerge dall’indagine condotta da FPA per Dedagroup Public Service e presentata a Forum Pa.

L’indagine prende in esame tre dimensioni per valutare la maturità digitale delle nostre città: Digital public services, che misura il livello di disponibilità online dei principali servizi al cittadino e alle imprese erogati dal Comune; Digital PA, che misura il livello di integrazione dei Comuni rispetto alle principali piattaforme abilitanti individuate dal Piano triennale per l’informatica pubblica (SPID, PagoPA e ANPR); Digital Openness, che misura il livello di apertura dell’amministrazione comunale in termini di numerosità e qualità dei dati aperti rilasciati e il livello di comunicazione con la propria comunità di riferimento attraverso l’attivazione dei principali canali social.

L’assessore Squitteri

Lo sviluppo del percorso di digitalizzazione è stato letto anche alla luce della recente esperienza dettata dall’emergenza sanitaria, durante la quale la possibilità di usufruire di servizi e informazioni on line è stato ancora più importante per i cittadini.

Sul fronte della comunicazione social il Comune di Prato utilizza dalla scorsa legislatura le proprie pagine Facebook e Twitter, implementate dall’uso di Telegram, fondamentale nel periodo di emergenza per dare alla popolazione aggiornamenti quotidiani. Esperienza unica in Italia è anche quella dell’uso di We Chat per le informazioni di servizio, gestito dall’assessorato alla Cittadinanza per intercettare in particolare i cittadini di origine cinese.

“Investire per attuare e contribuire all’agenda digitale nazionale si traduce in servizi più veloci e più semplici per i cittadini, oltre che in una maggiore trasparenza — sottolinea l’assessore all’Innovazione Benedetta Squittieri —. Continueremo a lavorare per diffondere nella comunità la conoscenza dei tanti servizi che si possono avere semplicemente accedendo al sito del Comune, dai pagamenti ai certificati.

Anche sul fronte della comunicazione sono stati fatti notevoli passi avanti e nei mesi scorsi, nel periodo di lockdown, questo lavoro è stato particolarmente prezioso per dare aggiornamenti continui, verificati e qualificati”.

[edr — comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email