“IL MIO PENSIERO LIBERO”, L’OPERA DI GIANFRANCO MEGGIATO IN PIAZZA DUOMO

piazza Duomo

PISTOIA. Venerdì 20 ottobre alle 12 sarà inaugurata in piazza del Duomo, nei pressi del battistero di San Giovanni in Corte, l’installazione di Gianfranco Meggiato dal titolo “Il mio pensiero libero. Le Muse Silenti.”

All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Alessandro Tomasi, l’artista e il curatore Maurizio Vanni.

“Come consigliere comunale – sottolinea Emanuela Checcucci, membro della commissione cultura, che ha seguito l’organizzazione della mostra –  sono orgogliosa di presentare l’opera di Gianfranco Meggiato nell’anno più importante della nostra città. L’installazione della scultura – tra le tante iniziative di Pistoia Capitale Italiana della Cultura – simboleggia l’attenzione che la giunta Tomasi pone per l’arte e la cultura. E’ importante promuovere iniziative di questo genere perché Pistoia possa tornare ad essere culla di esperienze storiche ed artistiche, nonché meta desiderata dei tanti turisti stranieri e non. Siamo convinti, infatti, che la cultura sia la base della nostra società, strumento di dialogo – con particolare attenzione alle nuove generazioni –  e crescita dello sviluppo economico e sociale. A nome di tutta l’amministrazione comunale ringrazio l’avvocato Cristina Monti, addetta alle pubbliche relazioni di Gianfranco Meggiato, e lo stesso artista per il loro contributo alla realizzazione dell’evento”.

La scultura, alta quattro metri e realizzata in alluminio, acciaio inox e sacchi di yuta, è simbolo della difesa dell’ arte e della cultura. Al centro della fortificazione formata da sacchi, “Il mio pensiero libero”, una forma bianca in alluminio bianco, rappresenta un pensiero libero nello spazio che si innalza sopra l’intera composizione. Questa scultura monumentale vuole indicare che solo l’arte, il libero pensiero, l’acquisizione di consapevolezza e non le armi, possono salvare l’uomo da se stesso.

L’opera, che vuole omaggiare la città in occasione della nomina a Capitale Italiana della Cultura, è stata presentata il 10 giugno scorso nel parco internazionale della scultura del Museo di Arte contemporanea Marca Open di Catanzaro e premiata da Iconos (Unesco).

L’installazione resterà in piazza del Duomo fino al 20 novembre.

Gianfranco Meggiato è un artista di fama internazionale. Nasce a Venezia nel 1963 e dopo aver studiato all’Istituto statale d’arte inizia la sua carriera da scultore. Gli ultimi suoi impegni lo hanno portato dalla grande mostra al Museo degli strumenti musicali di Roma (2007), al Palazzo del senato di Milano e alla biblioteca Marciana di Venezia (2008/2009). Ultimamente è stato invitato a partecipare alla 54esima e 55esima Biennale internazionale d’arte di Venezia e recentemente è stato presente a mostre e fiere di fama mondiale. L’ultima impresa è stata quella di Montecarlo, dove ha presentato “Sfera Enigma”, dal diametro di 4,8 metri (settembre 2012).

Nel 2014 il Lu.C.C.A. Center of contemporary art ha ospitato una personale dell’artista. Nel 2016 ha esposto una scultura monumentale “Sfera Sirio” nel parco Bayfront di Miami. Nel  2017 è stata  inaugurata nel complesso monumentale della Misericordia a Venezia una grande mostra antologica. Sempre nel 2017 il museo Marca di Catanzaro ha inaugurato una mostra dedicata a Gianfranco Meggiato. Lo scorso agosto nel complesso archeologico di Scolacium è andata in scena l’opera lirica “Carmen” con le scenografie di Gianfranco Meggiato.

[daniele – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento