IL NOSTRO NUOTO SENZA PISCINA TORNA PROTAGONISTA

Niccolò Bonacchi
Niccolò Bonacchi

PISTOIA. Il nuoto nostrano torna protagonista. Questo fine settimana (sabato 28 febbraio e domenica 1° marzo), infatti, la Nuotatori Pistoiesi sarà di scena, con la squadra agonistica diretta da Massimiliano Lombardi (capo coach) e Alice Ieri (assistent coach), a Livorno per la prima fase dei Campionati Regionali toscani di categoria (la seconda, sabato 7 e domenica 8 marzo ad Arezzo).

Niccolò Bonacchi, invece, da questa stagione trasferitosi a Verona, al Centro Federale di Alta Specializzazione Alberto Castagnetti, ma pur sempre tesserato di Nuotatori Pistoiesi e Centro Sportivo Esercito, si allenerà dal 1° al 12 marzo a Lanzarote, nelle Canarie, partecipando a un collegiale della Nazionale azzurra.

Ma più che alle vicende sportive, ai risultati, tutti gli appassionati pistoiesi stanno pensando all’annosa e mai risolta questione del nuovo impianto da realizzare, chiedendosi: è stato fatto niente nel frattempo? Ci sono buone nuove? La risposta è quella di sempre: niente di niente. Il tempo scorre, inesorabile, tanti discorsi, mille promesse, ma nulla di nulla.

E la malinconia scende tra coloro che credevano e sono stati ripagati con tante bugie. Va bene che siamo nelle terre di Pinocchio, però a tutto c’è un limite. Riusciremo mai a vedere Pistoia, il capoluogo di provincia, dotata di una piscina con vasca da 50 metri? Di una piscina con corsie e misure olimpiche, atta a far crescere la cittadinanza, non solo quella sportiva.

O moriremo senza veder niente se non ascoltare i nostri amministratori pubblici blaterare parole vuote a fini… elettorali? Chissà.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento