il paese infelice. CHE IL CREST STIA FUORI!

Eva Giuliani
Eva Giuliani

SAN MARCELLO-MONTAGNA. “Sei troppo forte Eva, ti si vuole a Volterra!”. Con queste poche ma significative parole, in un commento su Facebook, Marco Buselli, Sindaco di Volterra, esprime il suo apprezzamento incondizionato nei confronti di Eva Giuliani, Vicepresidente del Crest.

Mentre il Sindaco di Volterra vorrebbe Eva Giuliani a suo fianco, perché ritenuta un valore aggiunto e capace in qualsiasi contesto di portare contributi ragionati e costruttivi sulla sanità, sulla Montagna Pistoiese gli si chiude la porta in faccia, impedendole di partecipare all’incontro che si terrà martedì 12 gennaio a San Marcello, dove la Commissione Sovracomunale per la tutela di un ospedale che non c’è più, incontrerà il Commissario dell’Area Vasta Centro Toscana, Paolo Morello Marchese.

In un incontro dove la mediocrità politica sarà di casa, i Sindaci monocolore della Montagna Pistoiese – Silvia Cormio di San Marcello, Giampiero Danti di Abetone, Tommaso Braccesi di Cutigliano e Luca Marmo di Piteglio – preferiscono non correre il rischio di fare un po’ d’ombra ai politici del P[artito] D[ominante e distruttore].

Meglio, per loro e per i loro interessi di parte, ma non certo per la Montagna, tenerla fuori, e impedirle di fare domande precise a cui non avrebbero alcuna risposta da dare…

[*] – Lettore, ospite

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “il paese infelice. CHE IL CREST STIA FUORI!

  1. Salvate il Salvabile! Questo l’ ordine che viene dal Granducato? Tra rammendi e rattoppi, tra una riforma sanitaria distruttiva e la sua riproposizione e frammentazione infiltrata in altri articoli di leggi precedenti, tra servizi ed Ospedali che spariscono, tra giochi di prestigio per tenere buona la gente sempre più inca…. devono parare e sbarrare la strada anche ai fantasmi.
    E’ chiaro che la messa non può venire bene se il Vangelo lo recita chi conosce bene l’ argomento e non gli manca ne coraggio ne lingua per recitarlo.
    E allora meglio esser soli così ce le cantiamo e ce le suoniamo ed in piena democrazia. Diciamo che ai piedi dell’ Abetone è meglio che parlino solo quelli del posto.
    Che stupido m’ era sfuggito che Edoardo Fanucci Deputato e Caterina Bini Deputata e Mssimo Baldi Consigliere Regionale e Marco Niccolai non son dell’ Abetone ma che gli fà? Qualche strappo alla regola ogni tanto ci vuole.

    Il Catechismo; con le nuove regole dettate dalla Bibbia del PD è servito. Orate Frates

Lascia un commento