il pd della farsa infinita. E GERI: «VERGOGNATEVI!».

Festa dell'Unità Fornaci 2015
Festa dell’Unità alle Fornaci 2015

PISTOIA. Ci arriva un’email con il volantino della festa dell’Unità circolo Pd le Fornaci.

Ci colpiscono, su tutti, due hashtag, “difendiamo il territorio” e “sanità e riforma”: siamo certi che si tratta di qualche burlone che si diverte a ironizzare sui disastri del Pd usando l’arma della satira.

Tuttavia anche la scorsa settimana avevamo creduto che il comunicato dei renzisti locali fosse opera di uno o più goliardi intenzionatI a esaltare l’elemento involontariamente comico dei renzie’s boy: invece lo avevano scritto proprio loro!

Dopo un giro di telefonate appuriamo che alle Fornaci si terrà davvero, tra settembre e ottobre, una serie di serate con “dibattiti” a tema. Due in particolare, e oltre ogni limite del ridicolo, su ambiente e sanità: “Cambiamenti climatici e politiche ambientali”, con l’assessore all’ambiente regionale Federica Fratoni, e “Valorizziamo l’eccellenza toscana nel nostro territorio” con l’Assessore alla sanità Stefania Saccardi.

La sanità di Rossi prima e dopo la sua riforma toscana
La sanità di Rossi prima e dopo la sua riforma toscana

Pur riconoscendo il livello alto, e quindi apprezzabile, della sfrontatezza del Pd, chiamiamo l’ex consigliere Fabrizio Geri, giusto per fare due risate al telefono.

«Ma basta con questa pantomima: cosa ne sanno loro di ambiente? Lo ha ribadito ladylike-golden goal (e trombata in Veneto) Moretti, che per 20 anni se ne sono sbattuti della cura del territorio, perché non porta voti.

«Non sono un tonno come gli elettori del Pd, non me la raccontano. Ci mandano una – portata la Provincia sulla soglia del dissesto, digerita addirittura con difficoltà dallo stesso Rossi – a raccontarci cosa? Forse che chiudono la Forestale e la polizia provinciale o forse che il territorio si cura a suon di piombo dei cacciatori?

«Questi piddini si devono solo vergognare! E poi, una volta tanto, tirino fuori gli attributi, e mi rispondano. Mi dicano pure: “Ma che dici Geri, ti sbagl! Guarda come curiamo il territorio dove governiamo noi! Guarda a Bettola (nel piacentino, terra dello smacchiatore di giaguari – n.d.r.) o a Pisa come siamo stati bravi a prevenire il rischio e a gestire gli eventi calamitosi!”. Escano allo scoperto altrimenti la smettano con queste cazzate».

Pd. Tonno Moretti, so good!
Pd. Tonno Moretti, so good!

«Nei prossimi giorni mi tratterrò a Villa d’Este a Cernobbio per un convegno; ma giovedì 1°ottobre dovrei riessere a Pistoia: avrò modo di andare alle Fornaci e vedere se la Saccardi ha percepito qualcosa sui problemi della sanità.

«Sono pronto ad un confroto sincero e rispettoso, se i fornaciai me lo permettono. Sempre che gli organizzatori siano veramente democratici e senza che ci sia il solito politico che dice “e ora vai” come a Santomato.

«Del resto il tema sanità mi appassiona, sono del settore e vivo con profonda preoccupazione il quadro della sanità toscana che si sta configurando: due sanità e entrambe di serie B. Non lo dice Fabrizio Geri, ma autorevoli e stimati colleghi. Già sono curioso di sentire cosa risponderà la Saccardi, che secondo alcuni già sta facendo la gavetta per succedere a Rossi. Del resto il binomio assessore alla sanità-presidente regionale rimane da sempre un meccanismo invariante della politica toscana».

Al di là di tutto la serata del 1°ottobre, con l’arrivo della Saccardi, potrebbe essere l’occasione per un po’ di sana e democratica contestazione, anche per aiutare i “politici” a cogliere le istanze dal basso, quelle della gente, come loro stessi amano raccontare…

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “il pd della farsa infinita. E GERI: «VERGOGNATEVI!».

  1. mi piace, mi piace molto, bell’intervento e gli dica quando và alle Fornaci che il 40% dei firmatari del referendum per l’abolizione della riforma sanitaria in toscana del granduca Rossi è a firma dei votanti PD

Lascia un commento