IL RICORDO DI NIEVOLE PER MARCO GORI: “CON LA SUA AZIENDA, UN PUNTO FERMO PER TUTTA LA COMUNITÀ”

Il cordoglio a seguito della scomparsa dell’imprenditore espresso da Gianna Rastelli, rappresentante della frazione in Consiglio comunale e da Edoardo Fanucci, capogruppo di Italia Viva. Grazie alla sua attività nel settore ortofrutticolo, era diventato un riferimento per la popolazione
Marco Gori

NIEVOLE — MONTECATINI. Un’altra grave perdita per Nievole dopo la scomparsa nei giorni scorsi di Paris Mucci, per lunghi anni presidente del locale circolo ricreativo. Nella serata di ieri, lunedì 6 aprile, se ne è andato Marco Gori, titolare dell’azienda agricola “Gori Pietro”, deceduto all’ospedale policlinico “Careggi” dopo aver affrontato un intervento chirurgico.

Marco Gori, 57 anni, con la sua attività ha rappresentato per il tessuto produttivo locale un vero e proprio punto di riferimento. Una notizia, quella legata alla sua scomparsa, che ha gettato nello sconforto l’intera frazione ed il territorio limitrofo.

A ricordarlo sono Gianna Rastelli ed Edoardo Fanucci, rappresentanti di Nievole in Consiglio comunale: “Con Marco Gori se ne va un pezzo di tutti noi, cresciuti con prodotti che hanno rappresentato al meglio la vocazione agricola e genuina del nostro territorio.

I suoi campi, tenuti come giardini e l’inconfondibile rumore del suo trattore facevano parte della nostra quotidianità, particolari che ci hanno sempre regalato una sensazione di benessere, a pochi passi dalla chiesa e dal cuore della frazione.

Tra poco, avremmo gustato le sue fragole, il suo ed il nostro frutto più rappresentativo. Ci uniamo all’abbraccio della comunità verso i suoi cari, la compagna Claudia ed il babbo Pietro”.

[michi —rastelli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email