IL SAP PRESENTA LE SPY PEN CON L’ON. BINI

Il volantino
Il volantino

PISTOIA. La campagna del Sap “verità e giustizia” parte anche nella provincia di Pistoia. Il 23 giugno, alle 11:45, presso la Sala Riunioni della Questura di Pistoia, nel corso di una conferenza stampa, verrà presentata e illustrata la Spy Pen, un dispositivo che servirà a video-fono registrare gli interventi del personale in divisa, certificando quello che gli operatori eseguono con la finalità di tutelare poliziotti e cittadini da eventuali abusi commessi o subiti.

Verranno poi consegnate le prime 60 Spy pen ai poliziotti, iscritti al Sap, in servizio alla Questura, ai Commissariati di Montecatini e Pescia, ed alla Polizia Stradale di Pistoia e di Montecatini Terme.

Ecco la spy pen
Ecco la spy pen

40 di questi nuovissimi dispositivi tecnologici sono stati donati dalla ditta di termoidraulica Brunimpianti di Pistoia, 10, dalla ditta di termoidraulica, Domenicali Leonardo di Pistoia, che hanno accolto l’invito del Sap a sostenere la campagna Verità e Giustizia; 10 sono state acquistate direttamente dalla Segreteria Provinciale pistoiese del Sap. Presente alla conferenza sarà l’Onorevole Caterina Bini, che da sempre si è interessata alle problematiche della Polizia e dei poliziotti pistoiesi.

A seguire è stata organizzata un’assemblea, riservata al personale, nella quale alla presenza del Segretario Provinciale, Andrea Carobbi Corso, del Segretario regionale Fabio Grassi e del Portavoce Nazionale Massimo Montebove, verranno trattati i seguenti argomenti: il trasferimento della Questura nel nuovo Polo della Sicurezza, le problematiche logistiche ed operative del personale di Polizia pistoiese, l’unificazione delle Forze di Polizia, lo sblocco dei contratti, il superamento del tetto stipendiale e la situazione concorsuale.

[comunicato sap]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento