“IL TERZO OCCHIO”, MOSTRA DI TIRENNI ALLA SAN GIORGIO

Un’opera di Daniele Tirenni
Un’opera di Daniele Tirenni

PISTOIA. Si inaugura sabato 21 maggio alle 17 nelle vetrine e negli spazi espositivi interni della biblioteca San Giorgio la mostra fotografica di Daniele Tirenni “Il terzo occhio”. L’esposizione resterà visitabile fino al 18 giugno.

Daniele Tirenni è nato a Pistoia nel 1981. Appassionato fotografo e socio del gruppo fotoamatori pistoiesi in cui è docente delle “Foto di paesaggio” all’annuale corso base che il fotoclub organizza.
Nel 2011, in occasione della presentazione del libro “I Gigli della memoria” di Patrizia Tocci, è stato uno dei fotografi partecipanti alla mostra allestita a Pistoia sul terremoto dell’Aquila.

Ha fotografato diversi eventi come la notte bianca e il compleanno della biblioteca San Giorgio di Pistoia. Nel 2014 si è recato un mese in India per raccontare quella cultura attraverso le foto del reportage “Il terzo occhio”.

Scrive Carlo Bartolini, del gruppo fotoamatori pistoiesi, a proposito dell’esposizione fotografica: «Daniele è fotografo di poche parole e tale si è confermato anche quando, prima di mostrare al Gruppo Fotoamatori Pistoiesi le foto oggi in mostra presso la biblioteca, ci ha brevemente illustrato la filosofia tenacemente perseguita nello sviluppo di questo suo racconto per immagini: “Prima di partire per l’India mi sono imposto di non fotografare né la miseria, né i bambini sporchi, né gli accattoni per strada e, seppur ne abbia visti tanti, così ho fatto perché quella doveva essere un’esperienza da cui trarre stimolo per narrare qualcosa di diverso, come appunto gli irripetibili stati d’animo che quelle figure o solo i loro volti suscitavano in me”».

[daniele – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento