“IL VANGELO SECONDO MATTEO” DI PIER PAOLO PASOLINI

Venerdì 25 marzo alle 21 al Museo di Casa di Zela
Il Vangelo di Pasolini
Il Vangelo di Pasolini

QUARRATA. Torna l’appuntamento annuale con lo “schermo del Venerdì Santo”, al Museo di Casa di Zela a Quarrata. Venerdì 25 marzo, alle 21, verrà proiettato “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini. Il film sarà presentato da Mauro Banchini, giornalista, e da Andrea Fagioli direttore di “Toscana Oggi” e della rivista “Edav. Educazione audiovisiva”.

“Il miglior film su Gesù mai girato”, l’ha definito l’Osservatore Romano nel cinquantesimo anniversario della prima proiezione nel 1964. L’opera ottenne il Premio speciale della giuria di Venezia e dell’Office Chatolique International du Cinema che organizzò una proiezione Notre Dame.

Pasolini girò il film, dopo una preparazione in Terrasanta, a Matera, Crotone, Massasfra e sull’Etna. Cristo è interpretato da Enrique Irazoqui,  un sindacalista antifranchista di diciannove anni. Il regista cercò per due anni la faccia giusta perché non voleva che Cristo avesse quella di un attore. A dar vita alla Madonna è Susanna Pasolini, la madre amatissima.

Pasolini avrebbe maturato l’idea del film dopo la rilettura del Vangelo in una notte ad Assisi dove era per partecipare a un dibattito sul suo film “Accattone”, uscito nel 1961.  Dedicato a Giovanni XXIII, lo scrittore avrebbe voluto che “Il Vangelo secondo Matteo” fosse proiettato il giorno di Pasqua nei cinema parrocchiali di tutto il mondo.

Ogni anno il Museo di Casa di Zela proietta un’opera sulla passione di Cristo collegandosi  così all’antica tradizione della processione del Gesù morto che a Quarrata è assai seguita. La serata si svolge con il patrocinio del Comune di Quarrata. Il programma di attività del Museo ha il sostegno della Fondazione Banca di Vignole e Montagna Pistoiese.

[associazione amici di casa di zela]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento