#ILPAESECHECIPIACE, SINDACI E ASSESSORI RACCONTANO LE LORO “BUONE PRATICHE”

Alla presentazione dell'evento
Alla presentazione dell’evento

POGGIO A CAIANO-SIGNA. Italia in Comune. La rete delle Buone Pratiche” arriva a Poggio a Caiano e Signa. Il 28 e 29 novembre prossimi infatti i due Comuni ospiteranno “#ilpaesechecipiace”, il terzo incontro nazionale rivolto a sindaci, assessori e consiglieri comunali di tutta Italia per condividere esperienze positive e idee innovative nell’ambito della pubblica amministrazione.

L’evento è organizzato dai Comuni di Poggio a Caiano e Signa e dalla rete “Italia in Comune”, nata nel marzo scorso per iniziativa del sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e di un gruppo di giovani amministratori locali, oltre che dalla Pro Loco di Poggio a Caiano, con il patrocinio dei Comuni di Cantagallo, Bagno a Ripoli e Lucca.

A presentarlo sabato mattina in Palazzo comunale a Poggio a Caiano il sindaco Marco Martini, il vicesindaco Francesco Puggelli, il vicesindaco di Signa Sara Ambra, il vicesindaco di Cantagallo Stefano Ferri, il consigliere comunale di Lucca Diana Curione, il consigliere comunale di Firenze Cecilia Del Re e il consigliere comunale di Bagno a Ripoli Giulia Ulivi.

La locandina l'italia che funziona
La locandina

“In un momento di difficoltà, soprattutto economica ma non solo, per tutti i Comuni come quello attuale – ha commentato il sindaco Marco Martini –, fare rete è un’esigenza fondamentale, che è importante trasformare in risorsa. Siamo quindi molto contenti di ospitare questo evento, che è anche un’ottima occasione per far conoscere il nostro territorio e le sue eccellenze”.

Durante la due giorni, realizzata a costo zero, amministratori provenienti da tutta Italia e di diverso colore politico avranno l’occasione di far conoscere e mettere in condivisione le buone pratiche a cui hanno dato vita nel proprio Comune su alcuni tra i temi più caldi dell’attualità: riforme, immigrazione, sostenibilità e promozione turistica.

Saranno poi raccolte in un database che a disposizione di chiunque voglia prenderne spunto. Perché “copiare” dai più bravi, si sa, è il modo migliore per imparare.

“I Comuni costituiscono il livello istituzionale a più alto tasso di innovazione – ha spiegato il vicesindaco Francesco Puggelli, che fa parte del comitato promotore dell’evento –, non solo perché spesso al loro interno si forma la classe dirigente del domani, ma anche perché si trovano a dover affrontare ogni giorno una vasta gamma di piccoli e grandi problemi concreti, vicini alla vita dei cittadini. Vogliamo quindi far emergere quel #paesechecipiace, quello che quotidianamente lavora per rendere le comunità più vivibili, più accoglienti e più sostenibili”.

Per approfondire il dibattito, interverranno esperti, giornalisti ed ospiti politici di livello regionale e nazionale – alcuni tra i tanti, Giovanni Vetritto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’assessore al Welfare della Regione Toscana, Stefania Saccardi, il sindaco di Prato e delegato nazionale Anci per l’immigrazione Matteo Biffoni, Monica Degli Innocenti della Fondazione Eunomia e Alessandro Sterpa dell’Università della Tuscia.

“L’evento del 28 e 29 è il frutto di un percorso che abbiamo fatto insieme, noi qui presenti stamattina – ha aggiunto il vicesindaco di Signa Sara Ambra – per andare oltre i nostri confini amministrativi e confrontarci sui problemi, le opportunità e le soluzioni con cui abbiamo a che fare ogni giorno, con l’obiettivo di essere sempre più concreti ed incisivi nei confronti dei bisogni dei cittadini. Ringrazio quindi tutta la squadra del comitato promotore, che ha lavorato con questo spirito”.  La partecipazione a “Italia in Comune – #ilpaesechecipiace” è libera e gratuita.

Gli amministratori possono iscriversi per prendere parte ai tavoli di discussione o presentare la propria buona pratica, ma l’evento è aperto anche ai cittadini. Per informazioni e il programma dettagliato dell’evento www.italiaincomune.it.

[comune poggio a caiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento