impianti sportivi. BERTI (CASAPOUND): «AMMINISTRAZIONE FALLIMENTARE»

Lorenzo Berti

PISTOIA. Sulla rottura avvenuta tra Coni, società sportive ed amministrazione dopo il consiglio comunale di ieri pomeriggio, relativo ai finanziamenti per gli impianti sportivi, interviene il candidato sindaco di CasaPound Lorenzo Berti: “Non ci meraviglia di certo questa presa di posizione da parte di un amministrazione comunale che si è sempre mostrata lontana e disinteressata verso il mondo dello sport.

“Già dalla manifestazione unitaria delle società sportive in Piazza del Duomo non ritenevo credibili le promesse fatte dal sindaco Bertinelli ed infatti così è stato. Nessun progetto per riaprire la piscina Fedi e nessun piano per rimediare all’emigrazione forzata delle società sportive lasciate senza impianto come l’hockey o il calcio a 5, una vera débâcle amministrativa”.

“Essendo da sempre molto attivo nel mondo dello sport – prosegue Berti – prima come atleta poi come allenatore ed infine come tifoso, ritengo che questo svolga un importante funzione sociale e pertanto nel nostro programma per la città proponiamo, oltre ad un piano per il recupero ed il miglioramento degli impianti sportivi, l’introduzione del ‘Bonus Sport’, un contributo economico (riservato alle famiglie con certificazione Isee inferiore a 15 mila euro) di 100 euro per ciascun figlio minorenne iscritto ad una società sportiva locale”.

[casapound pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento