IN ARRIVO 22 NUOVI MOBILITY MANAGER PER IMPRESE E SCUOLE

Si è concluso il corso organizzato dal Comune di Prato in collaborazione con SCRAT srl. L’assessore Flora Leoni: “I nuovi mobility manager saranno il motore che inciderà sul cambiamento delle abitudini verso modalità sostenibili”

Mobility manager

PRATO. Tredici mobility manager aziendali e nove scolastici hanno partecipato al corso di formazione in materia organizzato dal Comune di Prato in collaborazione con SCRAT Srl e conclusosi il 17 novembre. Al corso, oltre ai docenti di nove scuole pratesi e a un rappresentante del settore tecnico del Comune di Prato, hanno partecipato Confindustria Toscana Nord, CNA Toscana Centro, Confartigianato Imprese Prato, Interporto della Toscana centrale e nove importanti aziende del territorio: Consiag Servizi Comuni, Fondazione Opera Santa Rita, Centro Formazione Prato Imprese S.r.l., RistorArt, ALIA Servizi Ambientali S.p.a., SATA, Alma S.p.a., Pointex S.p.a., Alessanderx S.p.a.

Il corso è stato organizzato grazie al finanziamento di uno specifico piano di settore del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile da parte del Fondo Opere Prioritarie del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

L’assessore Flora Leoni

Il corso consente ora alle imprese partecipanti, non solo di nominare un proprio mobility manager grazie alle competenze acquisite durante le due giornate, ma anche di adottare il proprio Piano degli Spostamenti Casa — Lavoro (PSCL).

Ma non è tutto, le stesse aziende potranno in autonomia aggiornare il proprio Piano nel 2022 grazie a due applicazioni web, MMSurvey e MMTool sviluppate da SCRAT, la cui licenza d’uso verrà rilasciata gratuitamente alle aziende partecipanti. Il 18 gennaio prossimo è prevista invece la giornata conclusiva del corso dedicata alle sole scuole.

L’assessore Flora Leoni esprime grande soddisfazione per l’iniziativa: “Gli spostamenti casa lavoro e casa scuola rappresentano mobilità sistematica e incidendo su di essa si può determinare un alleggerimento del traffico generando il cambiamento delle abitudini verso modalità sostenibili.

Confido che i nuovi  Mobility Manager saranno il motore di questo cambiamento”.

[gf — comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email