IN CASENTINO È “IL TEMPO DEI BUCANEVE”

Sabato 12 e domenica 13 marzo visita al santuario di Camaldoli e escursione nella foresta fino al grande castagno Miraglia
Bucaneve in Casentino
Bucaneve in Casentino

BADIA A PRATAGLIA. Questo il programma del prossimo fine settimana.

Sabato, alle 14:30 incontro al parcheggio “la Melosa” della Verna.
Escursione attorno al monte della Verna, luogo di grande suggestione, in un ambiente coperto di muschie, dove ovunque si osservano le candide fioriture del mitico bucaneve, assai delicate nell’aspetto, eppure indifferenti agli ultimi rigori dell’inverno, che di notte si fanno ancora sentire.
Poi si raggiunge il santuario, dove si effettua una visita completa del grande complesso monumentale, pieno di straordinarie opere d’arte.
Dopo la visita ci si trasferisce a Badia Prataglia e si prende alloggio al Rifugio “Casanova”.
Alle 19:30 cena al ristorante del rifugio.
Dopocena incontro a tema sulla foresta e sui suoi abitanti: i grandi cervi, i piccoli caprioli, i confidenti daini e i leggendari lupi.

l’Eremo di Camaldoli
L’Eremo di Camaldoli

Domenica 13 marzo.
Alle 8 colazione; alle 9 partenza per l’Eremo di Camaldoli. Visita al magnifico complesso eremitico. Poi discesa al laghetto omonimo e da qui, attraverso la foresta, fino al monastero. Da qui si sale al colossale “Castagno Miraglia”. Le nostre generazioni hanno perso la consuetudine del cospetto con gli alberi giganti, veri monumenti della natura. Il Castagno Miraglia, con quasi 5 metri di diametro e la sua enorme cavità interna, ci restituisce il senso della potenza della natura e della trascendenza del tempo, oltre il nostro orizzonte percettivo.
Prima del rientro possibile visita alla antica farmacia dei monaci camaldolesi (possibile shopping).
Alle 13  rientro al rifugio e alle 13:30 pranzo al ristorante del rifugio.

Il costo del soggiorno è di 83 euro a testa e comprende:
guida ambientale escursionistica (dal momento dell’arrivo a quello della partenza),
cena di sabato sera
pernottamento
prima colazione
pranzo di domenica.

Si consiglia abbigliamento a strati, molto pesante ma con possibilità di alleggerirsi rapidamente. Calzature di tipo invernale (scarponcini da montagna).

lupi_12
Un lupo

Importante: per chi desidera arrivare prima del periodo indicato nel presente programma, o desidera trattenersi nei giorni successivi, verranno predisposte attività ed escursioni ulteriori.

Prenotazione entro il 10 marzo al 366.5849069 o 344.1577936
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[Scarica i programmi di Marzo/Pasqua 2016 in Pdf (0.5Mb)]

In caso di scarso o nullo innevamento le escursioni possono subire delle variazioni e si può ipotizzare una discesa nella magnifica Foresta Primaria della Lama, dove gli alberi morti e vivi si mescolano in un affascinante caos primordiale, fatto di tronchi spezzati, abeti altissimi, funghi legnosi a mensola sui faggi più decrepiti… e orme di lupo qua e là.
Allo stesso modo, Il programma può subire variazioni anche sostanziali, in base alle condizioni meteo, allo stato dell’innevamento, ad altri motivi. In questi casi la guida consulta gli escursionisti per le alternative, ma le sue decisioni finali hanno la prevalenza e sono insindacabili.
L’abbigliamento deve essere invernale, comprendere quindi guanti, sciarpa, cappello. Potrebbero essere utili le ghette; ma l’innevamento è estremamente variabile di anno in anno. Al contrario, potrebbe essere utile la crema solare, specie per le escursioni in quota.

Sconto bambini in camera con i genitori:
0-3 anni gratuito
3-6 anni: 50%
6-10 anni: 20%

Su richiesta menu speciali concordati:
per vegetariani
per celiaci
diete varie.

Supplemento camera doppia ad uso singola € 10.

[rifugio casanova]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento