IN CONGO SCUOLA CALCIO DEDICATA A CLAGLUNA

Roberto Clagluna
Roberto Clagluna

PISTOIA. L’Associazione Culturidea non dimentica gli amici e coloro che hanno lasciato un segno indelebile nella comunità pistoiese. C’è un uomo di sport e di cultura che sicuramente più di altri, per chi lo ha conosciuto e frequentato, ha lasciato un ricordo come questo nel cuore, quest’uomo è Roberto Clagluna. Allenatore della Pistoiese con una carriera prestigiosa che lo ha visto anche allenare Lazio e Roma, Clagluna era soprattutto un uomo cordiale, educato, simpatico, disponibile, colto, pacato e serio.

Un uomo di cui coloro che lo hanno conosciuto anche superficialmente o solo incontrato per scambiare quattro chiacchiere conservano un ricordo indelebile, la memoria di una persona assolutamente perbene. Nel mondo del calcio, ma non solo in quello del calcio, le persone perbene appaiono sempre meno numerose e per questo, quando se ne riconosce qualcuna, è giusto rendere a questa il giusto merito. Culturidea ha pensato ciò ed ha iniziato nel 2008 a lavorare di concerto con la Federazione Giuoco Calcio della provincia di Pistoia insieme ad alcune formazioni amatoriali della zona per inviare materiale sportivo e calcistico a Lukulà nel Bas Congo.

Là, in quelle terre desolate e povere, mentre Culturidea finanziava la costruzione del centro didattico padre Vittorio Agostini, di pari passo si ponevano le basi per l’istituzione di una scuola calcio e dello sport, aperta ad uomini e donne (cosa non usuale in Africa!) che portasse il nome di Roberto Clagluna. In primis nacque il torneo di calcio “Roberto Clagluna Pistoia-Repubblica Democratica del Congo” giocato con le mute complete delle società pistoiesi che hanno voluto donare questo materiale al progetto, poi è stata istituita questa scuola vera e propria.

La targa per Roberto Clagluna in Africa
La targa per Roberto Clagluna in Africa

Oggi, mentre dal settembre scorso il centro didattico padre Vittorio Agostini, sta effettivamente scolarizzando quasi cinquecento bambini, ecco che è stata ufficialmente inaugurata anche la scuola intitolata al grande allenatore della Pistoiese ed a settembre prossimo gli allievi avranno anche a disposizione le mute personalizzate acquistate con il contributo di Cristiano Clagluna.

Ora il lavoro che attende i dirigenti di Culturidea, impegnati anche nelle manifestazioni, per la Fondazione Luigi Tronci, è quello di proseguire ed intensificare questa opera e chiunque a Pistoia volesse aiutare la scuola calcio Roberto Clagluna o il centro didattico padre Vittorio Agostini (specificando la causale) lo può fare con un versamento sul c.c. postale di Associazione Culturidea n. 1938210 o può chiedere informazioni inviando una mail al presidente riccardo-fagioli69@virgilio.it.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento