IN CORSO IL RAFFORZAMENTO DELLE BARRIERE DI SICUREZZA SU SETTE CAVALCAVIA

L’intervento, progettato e appaltato da Autostrade per l’Italia, è già stato portato a termine in 3 tratti. Il Comune, titolare della gestione delle strade, compartecipa all’opera per 310 mila euro
Il cavalcavia sull’A11 Firenze Mare

PISTOIA. Sono stati portati a termine nei giorni scorsi i lavori di sostituzione e potenziamento delle barriere di sicurezza su tre cavalcavia presenti sul territorio comunale, situati in via del Mosino, via Romito e Serpi e via del Gabbiano.

Si tratta di un intervento progettato e appaltato direttamente dalla società Autostrade per l’Italia nell’ambito di un più ampio programma di messa in sicurezza (sia statica che di barriere stradali) dei cavalcavia autostradali.

L’Amministrazione comunale, titolare della gestione della viabilità che insiste sui ponti, compartecipa alla spesa dell’opera con un investimento pari a 310 mila auro (per gli oneri riferiti alle barriere di sicurezza e per una parte degli oneri relativi alla sicurezza del cantiere).

I lavori di rafforzamento delle barriere di sicurezza riguardano in totale 7 cavalcavia di competenza comunale. Mentre tre sono già stati ripristinati con protezioni laterali adeguate agli standard di sicurezza previsti, su ulteriori quattro si interverrà a breve. Si tratta di quelli in corrispondenza di via Nuova del Castellare, di via Capanne di Canapale, di via di Bargi, di via Tazzerina e Sardigna.

Alessio Bartolomei

«La gestione dei tratti stradali è di competenza comunale, mentre le parti strutturali dei cavalcavia sono di gestione della società Autostrade – evidenzia l’assessore alla viabilità e infrastrutture Alessio Bartolomei –. In questo quadro, è fondamentale che si trovi una sinergia di intenti, ma anche una condivisa pianificazione e programmazione di interventi e adeguamenti della rete.

Solo così è possibile garantire una corretta manutenzione delle infrastrutture stradali per migliorare i livelli di sicurezza esistenti, criticità che è emersa a livello nazionale anche a seguito dei tragici eventi registrati nel nord Italia e portati all’attenzione degli enti locali da Autostrade».

L’intervento di manutenzione, approvato dalla giunta comunale nei giorni scorsi, consiste nel sostituire le protezioni laterali esistenti sui cavalcavia autostradali con barriere di sicurezza conformi alla normativa vigente e dotate di tutte le certificazioni previste dalla norma, andando così a risolvere il problema della precarietà di alcuni tratti di guardrail.

I lavori cofinanziati, oggetto di sottoscrizione con Autostrade per l’Italia di singole convenzioni, una per ogni cavalcavia, prevedono interventi sulle parti strutturali dei sette cavalcavia, per consentire l’installazione delle nuove barriere di protezione.

I primi interventi manutentivi sono stati eseguiti sui cavalcavia con assenza di interferenze di sottoservizi (ossia, reti di energia elettrica, gas, telecomunicazioni e fognature).

 [comune di pistoia] 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email