IN DIFESA DI CANI E GATTI

empa a pt
Difendiamoli, ne hanno didiritto. 1

SERRAVALLE. [a.b.] Per la cura, custodia, mantenimento e assistenza dei cani randagi ma anche per il servizio di pronto soccorso e la cura di gatti randagi feriti o malati come pure per la gestione del randagismo felino e delle colonie feline nonché per la partecipazione alla gestione del nuovo canile sanitario municipale – realizzato sul territorio del Comune di Pistoia (compresi i servizi di supporto all’attività sanitaria svolta dall’Asl 3 all’interno della struttura del canile sanitario) l’amministrazione comunale nel 2013 ha rinnovato una convenzione con l’Enpa (ente nazionale protezione animali), sezione di Pistoia con validità triennale.

Il canile sanitario (che si trova nelle adiacenze del canile Rifugio di proprietà dell’Enpa ) vede compartecipare alle spese di gestione oltre a Serravalle Pistoiese e a Pistoia anche i Comuni dell’area pistoiese dell’Asl 3 (Abetone, Agliana, Cutigliano, Marliana, Montale, Piteglio, Quarrata, Sambuca e San Marcello.

enpa sede pt
Difendiamoli, ne hanno didiritto. 2

In base alla convenzione il Comune di Serravalle Pistoiese attraverso l’area vigilanza diretta da Claudio Nardi ha provveduto all’assunzione di un impegno di spesa che ammonta per il 2014 a € 22.669,24.

La tutela degli animali come la lotta al randagismo, la promozione di campagne di prevenzione e informazione dei propri cittadini sui temi dell’anagrafe canina, del controllo delle nascite e analoghe problematiche come quello dei controlli per la verifica dell’ottemperanza da parte dei proprietari dell’obbligo di iscrizione all’anagrafe canina e delle corrette modalità di detenzione degli animali sono impegni prioritari a carico invece dell’amministrazione comunale.

Vedi: http://www.rifugiodelcanepistoia.it/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “IN DIFESA DI CANI E GATTI

  1. Dopo aver letto questo articolo mi sono messo a ridere come un matto!! A Serravalle Pistoiese parlano di difesa del cane? proprio qua che non esiste uno sgambatoio ne un giardino dove poter portare il cane ? proprio qua dove esistono dei cartelli illegali che vietano l’ingresso dei cani del giardino della piazza del paese e all’interno della recinzione esterna della nuova scuola? ma stanno scherzando? Ho scritto una e mail sull’argomento al Vice Sindaco Simona Querci che non si è neanche degnata di rispondere come lo stesso aveva fatto un anno fa l’assessore Luca Santucci. Aspetto sempre una risposta …. della cosa se ne era anche occupato il Comitato Cittadino Serravalle Pistoiese e Gianni Manigrasso senza avere nessuna risposta.

    Gabriele Massi

  2. Aggiungerei che il divieto di ingresso ai cani illegale c’è in tutti i giardini e soprattutto che in mancanza dei Cestini gli unici due raccoglitori delle deiezioni dei cani sono quelli che abbiamo fatto installare noi dopo molte insistenze.

    Luisa Baldi

  3. QUESTA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SERRAVALLE RAPPRESENTA IL MASSIMO DELL’ARROGANZA NEI CONFRONTI DEI CITTADINI CHE POSSA ESISTERE… SONO PROPRIO DEI BUGIARDI SERIALI… HO SCRITTO AL COMUNE INFORMANDOLI CHE NON FUNZIONANO TROPPO SPESSO VARIE ILLUMINAZIONI PUBBLICHE E NON HO MAI NEANCHE RICEVUTO UNA RISPOSTA… E NATURALEMENTE IL PROBLEMA NON E’ STATO RISOLTO… PER QUANTO RIGUARDA I CANI A CASALGUIDI SONO A MALAPENA TOLLERATI… NON ESISTONO SPAZI PER PORTARLI A CORRERE MA SOPRATTUTTO ANCHE AL GUINZAGLIO NON POTREBBERO SECONDO I CARTELLI ANDARE DA NESSUNA PARTE!! VERGOGNA!! POI SPENDONO MILIONI DI EURO PER FARE STRADE E ROTONDE INUTILI!!!

Lascia un commento