IN PIAZZA DUOMO PER DIRE “NO” AL LIBERTICIDA DDL ZAN SULL’OMOFOBIA

La locandina

 

PISTOIA. Domani, sabato 11 luglio vi sarà una mobilitazione in molte piazze di tutta Italia per dire “No” al liberticida ddl Zan sull’omofobia in discussione al parlamento.

La mobilitazione, che nasce dal basso, intende fare luce e contestare l’istituzione di un nuovo reato, quello di omofobia appunto, che non viene definito dal legislatore, lasciando così enormi spazi a interpretazioni e derive liberticide che colpiranno tutti coloro che promuovono il diritto naturale di ogni bambino ad avere un padre e una madre o, più semplicemente, che si riconoscono nel principio dell’identità sessuata biologica e non in quello della variegata identità di genere che, basandosi sull’auto percezione, comprende oltre 50 definizioni.

Nel nostro ordinamento non c’è alcun vuoto normativo che non consenta di reprimere e sanzionare atti discriminatori o violenti contro le persone di orientamento omosessuale: la pari dignità di tutti i cittadini è infatti riconosciuta pienamente dall’articolo 3 della Costituzione e il codice penale prevede le aggravanti per futili motivi, ove necessarie per inasprire le pene nei confronti di chi si rende responsabile di queste violenze e discriminazioni.

Anche a Pistoia quindi chiunque abbia a cuore la libertà di pensiero e di espressione è invitato alle 21:30 in Piazza del Duomo a partecipare ad una veglia silenziosa in piedi leggendo un libro, saranno rispettate adeguatamente le distanze tra i partecipanti.

Per informazioni contattate info@restiamoliberi.it.Vi aspettiamo numerosi!

[generazione famiglia – lmpt pistoia]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email