IN SALA MAGGIORE PER PROMUOVERE UN DIVERTIMENTO SANO E CONSAPEVOLE

Venerdì 1 marzo si terrà il convegno ‘Divertirsi in sicurezza‘
Il momento del crollo alla discoteca di Corinaldo

PISTOIA. Si svolgerà venerdì 1 marzo, nella sala Maggiore del Palazzo comunale, il convegno Divertirsi in sicurezza, nato dalla collaborazione tra Comune di Pistoia, Questura e Consulta Provinciale degli studenti.

La finalità di questo primo incontro, cui ne seguiranno altri in provincia, è sensibilizzare i ragazzi a un divertimento sicuro, nel rispetto delle regole e senza ricorrere ad alcolici e sostanze che possono rovinare per sempre la loro vita e quella dei loro amici.

Il convegno si aprirà alle ore 10 con i saluti del sindaco Alessandro Tomasi, dell’assessore all’educazione e formazione Alessandra Frosini e del prefetto Emilia Zarrilli. Interverranno, poi, il capo di gabinetto della Questura Paolo Cutolo, il responsabile del 118 Piero Paolini, Fabrizio Vestrucci del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, Giovanni Tafuro, organizzatore tra l’altro del Pistoia Blues e Silvano Martini referente security nei principali concerti e locali notturni della Regione Toscana.

«Il convegno nasce da una riflessione emersa a seguito della tragedia della discoteca di Corinaldo – evidenzia l’assessore Alessandra Frosini –. Credo sia compito delle istituzioni promuovere e sostenere, insieme agli enti e alle altre istituzioni del territorio che ringrazio ancora una volta per la collaborazione, azioni di prevenzione per una maggiore sicurezza dei ragazzi, e di consegna di tutti i cittadini.

E proprio per testimoniare la stretta vicinanza che esiste in questa provincia tra le istituzioni e il mondo giovanile, abbiamo deciso di organizzare questo incontro in sala Maggiore.»

Al convegno, che si chiuderà alle 13, prenderanno parte alcune classe degli istituti superiori della provincia di Pistoia, per riflettere e promuovere tutti insieme un divertimento sano e consapevole.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email