IN TRE ANNI QUASI 500 LAMPIONI IN PIÙ SULLE STRADE PRATESI

Lampade a led

PRATO. Sono 24.472 i lampioni ad oggi presenti in città, 478 in più rispetto ai 23.994 del 2014, anno in cui l’Amministrazione comunale ha deciso di affidare la gestione dell’illuminazione pubblica all’azienda Citelum: è questo uno dei dati emersi nei giorni scorsi dalla riunione congiunta delle Commissioni 3 (sicurezza urbana, lavori pubblici, mobilità, trasporti) e 4 (urbanistica, ambiente, protezione civile), a cui ha partecipato anche l’assessore alla Mobilità e all’Ambiente.

L’aumento dei punti luce sul territorio è andato di pari passo con il calo dei consumi: grazie ad un piano di efficientamento energetico che ha permesso di ottenere un incremento del 23%, è stato possibile ridurre i consumi di circa il 20% scendendo così da un consumo di circa 14 milioni di kilowatt/h a circa 11 milioni.

Gli interventi effettuati. Nello specifico, nel corso degli anni sono stati installati 107 quadri con riduttore di flusso che consentendo un abbassamento della tensione riducono la potenza con un risparmio quindi del consumo; 1.028 riduttori di flusso su singoli punti luce; sono stati messi a norma tutti i circa 350 quadri di comando e 1.877 vecchi corpi illuminanti sono stati sostituiti con dei nuovi al sodio ad alta pressione.

Piazza Landini a Prato

Sono inoltre stati riqualificati gli impianti di piazza Duomo, piazza San Domenico, Largo Carducci e quelli presenti da via Arcivescovo Martini fino al Ponte XX settembre. Nel centro storico sono state sostituite 845 lampade a ioduri metallici con piastre a led Retrofit, azione che si stima permetterà un risparmio di circa il 50%. Sulle piste ciclabili e nei giardini sono stati poi sostituiti altri 1.112 corpi illuminanti con nuovi punti luce a led.

Per dare qualche dato in più, Citelum dal 2014 ha preso in gestione — per 15 anni — l’illuminazione pubblica sui 550 chilometri che compongono la rete stradale, sui 73 chilometri di piste ciclabili e in 56 giardini pubblici.

Solo nel 2017 si sono avuti i seguenti interventi: in via Fiorentina la rimodulazione dell’impianto con la sostituzione di pali e linee di alimentazione, oltre alla sostituzione dei corpi illuminanti con lampade a led; tra via Orione e via Turchia la passerella e la pista ciclopedonale si sono viste realizzare un nuovo impianto con corpi illuminanti a Led, così come un nuovo impianto lo ha avuto anche la pista ciclopedonale che va da via San Martino per Galceti a via Tirso.

Nel 2016, invece, nella parte vicina al casello di Prato Est sul Viale Leonardo da Vinci sono stati sostituiti pali, linee e corpi illuminanti con armature a led.

Prato

Le previsioni per il 2018. Nuovi interventi sono previsti anche per il 2018, alcuni dei quali già in programma per questi giorni come la sostituzione dell’impianto di pubblica illuminazione nei giardini pubblici tra via Righi e via Ferraris, del tratto di pista ciclopedonale posta in via Traversa delle Caserane sul lato del campo di calcio di Casale; la rimodulazione dell’impianto di illuminazione di via Cerrutti e la realizzazione di altri interventi di riqualificazione di piazze, giardini e strade.

Sono in programma anche interventi migliorativi da realizzarsi nel lungo periodo. Il Progetto Led 2018-2028 prevederà la sostituzione di 5.291 vecchi corpi illuminanti con quelli a led di nuova generazione sulle direttrici principali: viale Leonardo da Vinci, viale Fratelli Cervi, viale Allende, via 16 Aprile, via Roma, via Firenze e viale Montegrappa.

Il costo totale dell’investimento ammonterebbe a circa 1.726.553 euro per un risparmio energetico ipotizzato di circa un milione e 377.149 Kw/h.

In base al cronoprogramma, i lavori dovrebbero iniziare a fine giugno e terminare intorno a marzo 2019.

[comune di prato]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento