INAUGURATA LA SCUOLA DELL’INFANZIA LA BALENA-CHIAZZANO, MESSA IN SICUREZZA E RINNOVATA

Da lunedì 16 settembre la scuola potrà accogliere i centodieci bambini iscritti in un edificio completamente rinnovato e sicuro
La cerimonia di inaugurazione

PISTOIA. La materna di via Bassa della Vergine, chiusa nel settembre 2018 per effettuare i lavori di messa in sicurezza, è stata inaugurata questa mattina dal sindaco Alessandro Tomasi, che ha tagliato il nastro tricolore alla presenza delle tante famiglie e insegnanti presenti, insieme all’assessore all’Istruzione Alessandra Frosini, al viceprefetto di Pistoia Carmela Crea, al presidente della Fondazione Caript Luca Iozzelli, alla referente dell’Istituto comprensivo Raffaello Lucia Bertini e al vescovo Fausto Tardelli che ha benedetto la scuola.

«Quando si inaugura una scuola – ha dichiarato il sindaco Alessandro Tomasi prima del taglio del nastro – è una vittoria per tutta la città. E quando, purtroppo, si deve chiudere una scuola per ragioni di sicurezza, si apre una grande ferita. Oggi finalmente viviamo la gioia di poter inaugurare questo edificio messo in sicurezza e rinnovato. Andiamo avanti nel difficile percorso intrapreso per migliorare gli edifici scolastici comunali. Si tratta di una priorità e del futuro della nostra città».

Il maggior intervento, quello appaltato tramite gara dal Comune alla Assia Appalti Srls, ha riguardato il miglioramento sismico dell’edificio attraverso il rinforzo della struttura: una messa in sicurezza completata con la realizzazione della scala antincendio.

Nella foto il sindaco Alessandro Tomasi con le insegnanti

Gli altri lavori hanno permesso di sostituire il sistema di illuminazione (compreso quello di emergenza) con luci a led, gli infissi interni, i bagni e la pavimentazione; è stata inoltre rifatta l’area esterna con la realizzazione di un vialetto di ingresso e la sistemazione del giardino, curato dai giardinieri del Comune.

L’opera è stata finanziata dal Comune di Pistoia con 277mila euro e dalla Fondazione Caript – concessi nell’ambito del bando Cantieri Smart 2017 per lavori di adeguamento e miglioramento sismico – con 163mila euro, per un ammontare complessivo di 440mila euro.

I lavori sono iniziati a novembre 2018, a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo approvato dalla giunta comunale e della relativa gara di appalto per la realizzazione dell’opera.

«Oggi le famiglie e le insegnanti hanno potuto vedere i frutti del grande lavoro che abbiamo fatto – ha detto l’assessore all’Istruzione Alessandra Frosini – Il nostro impegno e quello degli uffici tecnici, in particolare quello dell’edilizia scolastica, che ringrazio, è proseguito senza sosta nel mese di agosto, con 8 cantieri aperti nelle scuole comunali per un ammontare di lavori di circa 1 milione di euro affinché al rientro i bambini potessero trovare scuole migliori. A distanza di un anno dall’inaugurazione della Girandola, inauguriamo un’altra scuola».

Il sindaco e l’assessore hanno voluto ringraziare in particolare i genitori dei bambini di Chiazzano, che sono stati trasferiti alla Balena a seguito della chiusura della scuola dell’infanzia locale (realizzata nel 1961) per le criticità statiche e sismiche emerse dai controlli effettuati nell’ambito dell’imponente piano di verifiche condotto dall’Amministrazione Tomasi.

«Il comportamento di queste famiglie – hanno sottolineato il sindaco e l’assessore all’istruzione durante l’inaugurazione – è stato encomiabile. Hanno da subito capito che in nome della sicurezza dei bambini si può sopportare anche qualche disagio. A questi genitori va il nostro grazie, così come a quelli dei bambini della Balena, che da lunedì potranno portare i propri figli in una scuola sicura e completamente rinnovata».

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email