INCENERITORE MONTALE, INCONTRO IN REGIONE IL 2 DICEMBRE

Foto aerea dell'inceneritore di Montale
Foto aerea dell’inceneritore di Montale

FIRENZE. Un tavolo regionale, per affrontare le questioni che riguardano l’impianto termovalorizzatore di Montale, a seguito delle anomalie verificatesi nella Linea 1 e comunicate lo scorso 1° settembre 2015 dal gestore.

Lo ha convocato l’assessore all’ambiente Federica Fratoni per il prossimo mercoledì 2 dicembre a Firenze, dopo una richiesta di incontro ricevuta dai Sindaci di Agliana, Montale e Quarrata.

Alla riunione sono stati invitati anche il Sindaco di Montemurlo, i rappresentanti di Arpat, Asl, Cis Spa e i gestori dell’impianto.

[toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “INCENERITORE MONTALE, INCONTRO IN REGIONE IL 2 DICEMBRE

  1. Parafrasando “Guerre Stellari” direi proprio che qui siamo all’ennesima puntata della saga. Titolo: “Il ritorno della fuffa”.
    Trama: la presa per il culo dei poveri abitanti del pianeta “Scemo” continua ormai da anni, la “Morte Nera” andrebbe semplicemente chiusa in quanto pericolosa per la salute, ma invece no, il Consiglio Supremo Galattico, persevera nelle manfrine a rinviare una cosa, che se ci fosse un giudice sveglio nei paraggi sarebbe già fatta da tempo: LA CHIUSURA dell’inceneritore. Punto.

  2. Perché in quell’occasione non si chiede di spiegare dettagliatamente e in modo chiaro e comprensibile, come sia stato possibile accumulare un debito milionario senza che nessuno dicesse niente?

    Roberto Valentini (da fb)

Lascia un commento