inceneritori. LA FESTA A FIRENZE

Grande festa degli antinceneritoristi in Piazza Signoria ieri sera. Notata – tra i festeggianti – l’assenza del Presidente della Regione Enrico Rossi
I manifestanti in piazza della Signoria

FIRENZE. Canti e danze dei comitati fiorentini e toscani, dell’associazione Mamme no inceneritore, degli abitanti dell’area metropolitana, per il risultato che sancisce la più grande vittoria contro la politica inceneritorista.

La gente ha brindato sotto il palazzo simbolo degli inceneritoristi, ovvero del Pd.

Le bandiere al vento dei Comitati

Tra gli organizzatori, Gianfranco Ciulli, Gianluca Garetti, Claudio Tamburini, Paola Gelli e Angela Canelli, queste ultime due giunte appositamente da Montale, prossimo impianto al centro del focoso dibattito.

È stata notata l’assenza del Presidente Rossi, probabilmente distratto da altri impegni istituzionali, comprensibili, visti i pregressi ravvedimenti.
 Tra gli organizzatori, un solo pensiero: ora spengiamo gli altri, Montale, Baciacavallo,Ospedaletto; insomma per dirla alla Weistein, è nato un altro movimento transnazionale: Others too.
[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento