INCENTIVARE L’OCCUPAZIONE CON BORSE LAVORO 2019

Dalla Fondazione Caript 450mila euro per agevolare le aziende e gli enti no profit ad assumere inoccupati Under30 e disoccupati Over50
Borse lavoro 2019

PISTOIA. La Fondazione Caript, nell’ambito delle iniziative destinate alla promozione dello sviluppo sociale ed economico del territorio, promuove la quinta edizione del bando Borse Lavoro, con il quale si impegna a offrire strumenti e risorse a sostegno di chi maggiormente incontra difficoltà ad accedere al mondo del lavoro.

Quest’anno infatti – considerate anche le più recenti evoluzioni intervenute nelle dinamiche occupazionali del territorio – la Fondazione ha deciso di introdurre un’importante novità nelle modalità di partecipazione al bando, destinando le borse lavoro non solo agli inoccupati Under30, come è stato fin dalla prima edizione, ma anche ai disoccupati Over50.

Potranno quindi fare domanda, entro e non oltre il 31 marzo 2019, i giovani inoccupati che non abbiano ancora compiuto trent’anni, residenti nella provincia di Pistoia, in possesso di titolo di studio della scuola dell’obbligo e iscritti al centro per l’impiego di competenza; e i disoccupati di età compresa tra cinquanta e sessantacinque anni.

Il plafond complessivo di 450mila euro messo a disposizione dalla Fondazione Caript sarà così suddiviso: 150mila euro a sostegno delle assunzioni di Under30 da parte di enti no profit operanti nella provincia di Pistoia; 150mila euro destinate alle assunzioni di Under30 in tutte le aziende del territorio nazionale; 150mila euro per le assunzioni di Over50 nelle aziende sul territorio nazionale ed enti no profit operanti in provincia di Pistoia.

Incentivi per chi assume

Il progetto ha l’obiettivo di sostenere gli inoccupati alle prese con la ricerca del primo impiego e aiutare i disoccupati a reinserirsi nel mondo del lavoro, offrendo allo stesso tempo un’importante opportunità a chi è in cerca di nuove risorse.

Infatti, una volta che il candidato avrà individuato un’azienda o un ente no profit interessati a diventare partner del progetto, la Fondazione si impegna – con un contributo lordo mensile di 600 euro – a sostenere parte delle spese necessarie all’assunzione, che potrà avvenire con contratto full o part time, a tempo indeterminato o determinato per almeno 12 mesi.

Merita ricordare che nelle precedenti edizioni il bando ha riscosso un notevole successo, con oltre 70 domande pervenute nel 2017, la maggior parte delle quali destinate alla stipula di contratti di apprendistato (56%), e solo il 3% per contratti a tempo indeterminato. Molto positivi i dati sull’età dei candidati, di età inferiore ai 25 anni nell’oltre il 70% dei casi. Infine, si segnala che la maggior parte delle risorse messe a disposizione nella scorsa edizione del bando è stata assegnata ad aziende della Valdinievole e della città di Pistoia.

La domanda di partecipazione, scaricabile dal sito www.fondazionecrpt.it , deve essere inviata in busta chiusa a mezzo raccomandata alla Fondazione Caript, Settore Erogazione e Progetti, Palazzo de’ Rossi, via de’ Rossi 26, 51100 Pistoia entro il 31 marzo 2019.

Info: 0573 974287interventi@fondazionecrpt.it

[vannucci — fondazione caript]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento