inchiesta in comune. PISTOIA DOMANI: «È IL MOMENTO DELLA PRUDENZA NELL’INTERESSE DELLA CITTÀ»

Pistoia. Avvisi di garanzia. 4
Pistoia. Avvisi o non avvisi di garanzia

PISTOIA. Questo è indubbiamente il momento della prudenza nell’interesse della città, in primis, ma anche nell’interesse delle indagini che dovranno seguire il loro corso senza interferenze di alcun tipo.

La vera notizia è che vi è un’indagine per la verifica di procedure selettive che sono state poste sotto la lente di ingrandimento da parte dell’autorità procedente a seguito, pare di capire, di un esposto di alcuni dipendenti che non possono essere oggetto, oggi, di criminalizzazione a priori se, assumendosene la responsabilità, hanno ritenuto di interessare la Magistratura sull’andamento e sugli esiti di alcune procedure concorsuali bandite dall’Amministrazione comunale.

L’unico auspicio che ci sentiamo di esprimere è quello che le indagini possano proseguire speditamente per porre fine al clima di sospetto in cui la città è piombata.

Ovviamente, fintanto che le indagini non saranno state condotte ad esiti ulteriori, ci asteniamo da ogni considerazione di merito dal momento che i processi si celebrano nelle debite sedi e non certo in consiglio comunale.

Per quanto attiene, invece, alle nostre prerogative di consiglieri comunali possiamo soltanto dire che dall’inizio del mandato amministrativo, ci siamo occupati di esercitare i nostri compiti di controllo sulle procedure selettive ritenendo che rappresentassero uno dei nuclei più delicati dell’attività amministrativa: su alcune di esse (tra cui, ultima in ordine di tempo ma non di importanza, quella per l’assunzione del dirigente del servizio personale) sul piano politico-amministrativo, abbiamo sollevato dubbi con puntuali interpellanze e espresso pubblicamente critiche ritenendo che presentassero rilevanti profili di criticità, tanto che l’Amministrazione le ha sospese, corrette, reimpostate.

Se in riferimento a queste sussistano eventuali profili penali, tuttavia, non spettava né spetta certamente a noi esprimersi, e per il bene della Città auspichiamo che sia fatta quanto prima chiarezza.

Margherita Semplici
Pistoia Domani

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento