indagine malacarne. I PROVVEDIMENTI DEL COMUNE DI QUARRATA

Mense scolastiche senza problemi

QUARRATA. In merito alle notizie apparse a mezzo stampa nelle quali si evidenzia la possibilità di truffe alimentari effettuate dalla società Alessio Carni S.n.c. di Monsummano Terme a vari enti a livello nazionale, questa amministrazione evidenzia che dai comunicati stampa non si evince se prodotti adulterati siano stati forniti al nostro Ente ne ad oggi sono arrivate comunicazioni in tal senso da parte dei soggetti inquirenti.

Dai controlli effettuati dal nostro personale dipendente e dalle analisi che ritualmente vengono svolte sugli alimenti (l’ultima risalente al maggio 2017) non è risultata problematica alcuna per nessuno dei prodotti elaborati nelle mense scolastiche.

Si ritiene dover evidenziare che comunque sui prodotti forniti da Alessio Carni S.n.c. questa Amministrazione ha effettuato controlli sulle etichettature, depositate in copia presso il Servizio Pubblica Istruzione, e per le carni rosse l’unico utilizzo di prodotti del fornitore è stato quello della preparazione dei ragù.

Si sottolinea inoltre che la carne in parola è stata fornita intera, in pezzi e non macinata, quindi di facile visibilità nella consistenza anche organolettica.

L’Amministrazione comunale ritiene quindi di dover tranquillizzare i propri cittadini. Già dalla data di ieri i rapporti con il fornitore sono stati interrotti, in via preventiva e cautelare, ed affidati ad altro fornitore.

In data odierna la Giunta ha peraltro deliberato che, in ipotesi in cui vengano rilevate responsabilità di natura penale a carico del fornitore, si procederà con la costituzione in parte offesa.

[comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento