INGIURIE A UN 5 STELLE: MORELLI E FERRADINI A GIUDIZIO

Salvatore Maiorano
Salvatore Maiorano

PISTOIA. Cominciate intanto a rileggere Quando la passione è troppa: i nervi tesi del Pd tanto per entrare nello spirito della questione.

Era l’11 ottobre del 2014 e un simpatizzante dei 5 Stelle, Salvatore Maiorano, fu insolentito da un rappresentante del Pd, Aldo Morelli, al circolo Garibaldi, mentre era presente il Granduca Rossi giunto a magnificare il suo libro sul suo viaggio (preelettorale) in Toscana, la terra che gli ha dato, finora, tre mandati: uno da assessore alla salute (ultimamente distrutta in concorso fra lui, Marroni e ora la Saccardi) e due da Czar di tutte le Saluti (tagliate).

Maiorano intervenne, ma evidentemente le cose finirono male: anche perché la sua maglia finì, come si dice, sbrindellata in un corpo-a-corpo con Morelli.

Da qui querela e altro. Un percorso che oggi approda a un decreto di citazione a giudizio di Luana Ferradini e Aldo Morelli.

aldo morelli
Aldo Morelli

I due sono imputati, in concorso tra loro, di essersi rivolti al Maiorano offendendolo nell’onore e nel decoro. In particolare il Morelli – ex presidente della Provincia di Pistoia – avrebbe pronunciato più volte, all’indirizzo del Maiorano, l’epiteto di «coglione», mentre la Ferradini avrebbe pronunciato l’espressione «pezzo di mera coglione fascista». In seguito il Morelli spintonava il Maiorano e la Ferradini lo colpiva con le mani al petto e alla schiena.

I due sono stati citati a comparire dinanzi al Giudice di Pace di Pistoia in via del Villone 29 per il 2 marzo 2016 con le imputazioni di cui sopra.

Il decreto di citazione a Giudizio è firmato dal sostituto Claudio Curreli. Mentre Ferradini e Morelli sono, al momento, difesi d’ufficio dall’avvocato Maria Elena Russo, la difesa del Maiorano è stata assunta dall’avvocato Pamela Bonaiuti.

Il fatto di cui si parla, come ricorderemo, suscitò molto scalpore. Sarà ora interessante vedere come si svolgerà l’azione, e ascoltare cosa diranno testimoni e consulenti tecnici in merito.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “INGIURIE A UN 5 STELLE: MORELLI E FERRADINI A GIUDIZIO

  1. Ma come!…due raffinati intellettuali di sinistra che si comportano come due tifosi del Feyenord sopra la Barcaccia a Roma…ogni giorno abbiamo dunque conferme grandi e piccole dell’assoluta impossibilità di distinguere i politici del PD da quelli della destra: Anzi si….quelli di destra non hanno mai dato lezioni di moralità a nessuno.
    MassimoScalas

Lascia un commento