INTENSIFICATI I SERVIZI DI VIGILANZA PRESSO I PLESSI SCOLASTICI

La Polizia di Stato ieri nel polo scolastico di via di Reggiana ha identificato complessivamente 40 persone e controllati 18 veicoli, senza che emergessero particolari rilievi

Una delle volanti davanti al Gramsci-Keynes

PRATO. Nella mattinata di ieri, 20 gennaio, la Polizia di Stato di Prato, nell’ambito dell’attività di vigilanza e controllo intensificata dal Questore Giuseppe Cannizzaro e finalizzata ad assicurare adeguati standard di sicurezza agli ambiti scolastici cittadini ed a rischio tra tutte le situazioni di pregiudizio e pericolo per le fasce giovanili, ha espletato, negli ambiti esterni al noto plesso di via di Reggiana, una giornata di mirati controlli di polizia, in particolare finalizzati al riscontro di episodi connessi allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti.
Il dispositivo è stato disimpegnato con 4 equipaggi, comprensivi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana Per un totale di dieci operatori e si è concentrato nell’attività di vigilanza ed identificazione di tutte le persone ascrivibili nella categoria dei potenziali sospetti, soprattutto durante le fasi di ingresso ed uscita degli studenti.

Nello specifico, sono state identificate complessivamente 40 persone e controllati 18 veicoli, senza che emergessero particolari rilievi di polizia.

L’attività di prevenzione nell’aree urbane interessanti gli istituti scolastici continuerà, con le medesime modalità, anche nelle prossime settimane,

[questura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email