INTERROGAZIONE SU VIA DI BIGIANO E CASTEL DEI BOVANI

Il Consigliere Andrea Betti
Il Consigliere Andrea Betti

“Una cornice di una strada deserta con asfalto perfetto dove si affacciano ridenti villini”

PISTOIA. Pubblichiamo una interrogazione di Andrea Betti e Alterio Ciriello.

Interrogazione-sperimentazione senso di marcia invertito via di Bigiano e Castel dei Bovani come l’ultimo Teorema di Fermat.

Premesso che:

– È stato invertito il senso di marcia in via di Bigiano e Castel dei Bovani a seguito di una sperimentazione che da maggio doveva necessariamente concludersi a settembre per dar contezza dei dati di flussi di traffico e monitorare la mobilità nella zona.

– È dato valutabile da chiunque, che detta via ormai è quasi da considerarsi strada privata, i residenti nel primo tratto parcheggiano davanti casa, in una cornice di una strada deserta con asfalto perfetto dove si affacciano ridenti villini.

Rilevato che:

– Alla luce della nuova viabilità in via Antonelli si trovano tre strade in cento metri che portano in una unica direzione.

– Per dirigersi dalla zona centro o zona ovest di Pistoia per raggiungere la zona est è necessario passare da via Antonelli ingolfando viale Italia e viale Matteotti che essendo vie semaforate rendono insostenibile il traffico e i tempi di attesa in queste zone.

– Se vogliamo raggiungere la zona delle Valli delle Buri passando per l’ormai deserta via Tasselli e incrociando le due ormai inutili rotonde siamo obbligati a passare in via dell’Amicizia strada strettissima e impensabile a doppio senso, mancante di ogni segnaletica orizzontale con asfalto usurato e banchina in alcune parti mancante.Via estremamente pericolosa anche perchè ha un solo punto luce ed è immersa in una selva di vegetazione.

Alterio Ciriello
Alterio Ciriello

Considerato che:

– Nella zona di via Antonelli che combacia con via San Marco sono presenti numerose attività commerciali-artigianali (due negozi sono stati già chiusi) che rischiano il collasso con introiti diminuiti del 40 per cento tanto che si pensa di diminuire il personale lavorante vista la penalizzazione della sperimentazione della viabilità per l’inversione della strada di via di Bigiano e Castel dei Bovani unico sblocco possibile in via Antonelli.

– Che detta sperimentazione rallenta anche le attività di pubblica sicurezza nelle urgenze (a meno che non si transiti in contro senso invia di Bigiano e Castel dei Bovani).

Si interroga per sapere:

– Quali sono le motivazioni per le quali si è scelto la variazione del senso di marcia di via di Bigiano e Castel dei Bovani.

– Visto che la sperimentazione doveva terminare a settembre, quando sarà ripristinato l’antico e utile senso di marcia in detta strada.

– Come mai è possibile parcheggiare in questa strada ed è sparito il cartello del divieto di sosta.

– Se è stato fatto, è possibile rendere pubblica la relazione di progettazione del sistema di monitoraggio del traffico in detta zona con notazione dei flussi-velocità e densità del traffico.

– Se è possibile rendere pubblico il monitoraggio del traffico di via di Bigiano e Castel del Bovani.

Andrea Betti

 Diritto di interrogazione sulle attività degli uffici e dei servizi comunali

  1. I Consiglieri hanno diritto di presentare domande scritte al Sindaco per avere informazioni o spiegazioni su un oggetto determinato relativo al comportamento degli uffici e dei servizi, o sull’attività dell’amministrazione.
  1. La richiesta va inviata al Sindaco e, per conoscenza, al Presidente del Consiglio comunale.
  1. Il Sindaco, anche tramite un Assessore a tal fine delegato, risponde per iscritto entro venti giorni dal ricevimento della richiesta. Passati i venti giorni senza risposta chiedo l’iscrizione come interpellanza urgente.

Andrea Betti
Alterio Ciriello

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento