ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA, INIZIATIVE LUGLIO 2016-DICEMBRE 2017

Porta al Borgo bombardata
Porta al Borgo bombardata

PISTOIA. Tutte le iniziative tra la fine di quest’anno e il prossimo, anche in vista di Pistoia Capitale italiana della cultura

Mostra bombardamenti aerei Biblioteca San Giorgio

26 luglio – 27 agosto

L’Istituto storico della Resistenza ha promosso una iniziativa, accolta dall’amministrazione, per allestire la mostra esplicativa “Cupe Vampe, i bombardamenti aerei di Pistoia 1943-1944” nei locali della biblioteca San Giorgio. Si tratta di 10 pannelli con immagini, testi e mappe che spiegano cosa avvenne in quei tragici 10 mesi.

La mostra sarà aperta a tutti da martedì 26 luglio fino a sabato 27 agosto durante gli orari di apertura al pubblico della biblioteca. Domenica 31 luglio la rassegna è stata riservata solo alle persone che sono state ospitate nella San Giorgio, scelta come “area sociale” per l’eccezionale evacuazione a causa del ritrovamento di un ordigno bellico alleato. L’Istituto storico per quella mattina ha promosso alcune iniziative per approfondire le vicende storiche che, a distanza di oltre 70 anni, hanno portato oggi a dover gestire una simile situazione.

8-9-10 settembre

Scuola Estiva: Storia e storie della resistenza in toscana “Voci di memoria. Le fonti orali per lo studio della Resistenza”

La Scuola Estiva (alla sua terza edizione) organizzata dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Pistoia, con il patrocinio della Regione Toscana, propone una riflessione sulla storia orale, sui mezzi e gli strumenti per rendere efficace didatticamente l’uso delle fonti orali nell’insegnamento della storia, mantenendo le memorie distinte dalla storia degli eventi di cui esse parlano.

Interverranno ospiti locali e nazionali che illustreranno le loro ricerche sulla memoria e sulla storia orale della resistenza e della seconda guerra mondiale. È prevista anche la visita guidata ai Musei SMI di Campo Tizzoro e la proiezione del film “La Brezza degli Angeli” di Stefano Ballini.

Scenari del XX secolo

Il progetto “Scenari del XX secolo” è un progetto di approfondimento della storia del ‘900, realizzato dall’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia in collaborazione con la provincia di Pistoia. È nato nell’anno scolastico 1999/2000 e coinvolge numerosi Istituti Superiori. Lo scopo generale dell’iniziativa è quello di promuovere la ricerca su temi quali la memoria, la conoscenza e l’interazione con altre culture, il valore della solidarietà e l’educazione alla tolleranza. Gli approfondimenti vengono realizzati mediante conferenze, mostre documentarie, seminari, convegni di studio e incontri svolti da esperti locali e nazionali. Oggetto di approfondimento storico per il prossimo anno scolastico sarà l’Europa: esamineremo la nascita dell’Unione Europea, il ruolo fondamentale dell’Italia, la crescita e il ruolo successiva nel quadro nazionale ed internazionale a 60 anni dalla firma del Trattato di Roma.

Memoria Viva

Nel corso del prossimo anno proseguirà il progetto Memoria Viva ideato dalla Fondazione Devoto di Firenze. Il nostro Istituto ha collaborato fin da sempre giungendo nel 2014 al recupero dello stesso Archivio Devoto. Il prossimo progetto sarà realizzato nelle scuole con una serie di approfondimenti sulla tematica della deportazione, della shoah e degli aspetti psicologi che i superstiti hanno sviluppato nel corso degli anni.

Ottobre-novembre 2016

Proiezioni di film

Una squadra di partigiani pistoiesi
Una squadra di partigiani pistoiesi

Fra ottobre e novembre l’istituto darà il patrocinio per una iniziativa contro la discriminazione e l’omofobia organizzata da alcune associazioni di Lamporecchio. L’iniziativa comprende una serie di proiezioni di film fra i quali un documentario sui deportati omosessuali durante l’olocausto dal titolo Paragraph 175: si tratta di una serie di interviste fatte negli anni 2000 sui pochi superstiti omosessuali ancora in vita.

Novembre 2016

Incontro “I martiri bambini sulla montagna pistoiese”

Con i comuni della montagna stiamo predisponendo un incontro per narrare le vicende dei numerosi bambini e adolescenti assassinati brutalmente durante l’occupazione nazista nella zona dell’appennino pistoiese.

25 novembre 2016

Giornata contro la violenza di genere

Il 25 novembre, giornata contro la violenza di genere, l’istituto sarà promotore di un’iniziativa sulle “donne vittime del sistema mafioso”: dalle donne delle scorte ai magistrati assassinati, alle donne che hanno denunciato la mafia; dalle donne vittime delle stragi mafiose alle donne pentite.

La prima è del 1896, Emanuela Sansone, uccisa a Palermo a 18 anni da mafiosi per ritorsione nei confronti della madre che li aveva denunciati. Oltre alle storie di donne che hanno avuto a che fare con la criminalità organizzata, sia come vittime, sia come pentite, daremo a questo fenomeno uno sguardo di genere”, in quanto la mafia ha schemi patriarcali, maschilisti, sessisti.

Dicembre 2016

“Riviste storiche prodotte in Toscana: il rapporto tra le riviste, la ricerca storica, l’erudizione locale e gli archivi”

L’Istituto parteciperà a una giornata di riflessione a San Miniato proposta dalla Rete documentaria attiva nella gestione delle biblioteche e archivi della Provincia di Pisa.

L’evento intende configurarsi come un momento di confronto/riflessione in cui dare voce ai rappresentanti delle istituzioni, dei gruppi di ricerca, delle Accademie e delle associazioni culturali che producono e che pubblicano riviste inerenti alla storia e alle tradizioni storiche locali, con un uso significativo delle fonti d’archivio.

Gennaio-Febbraio 2017

Progetto in Viaggio. Giorno della Memoria 2017

Il progetto che proponiamo per il prossimo Giorno della Memoria (venerdì 27 gennaio 2017) è volto a commemorare lo sterminio degli ebrei d’Europa durante il Secondo conflitto mondiale con un allestimento ed una mostra appositamente progettati per questa occasione. L’idea è quella di installare un vagone da trasporto ferroviario degli anni ‘40 in Piazza San Francesco a Pistoia, ed allestire all’interno del medesimo una mostra incentrata sul viaggio di deportazione verso i campi di sterminio nazisti. La mostra, intitolata In viaggio, si articolerà in alcuni quadri commemorativi e in 11 pannelli esplicativi (elenchi dei deportati da Pistoia; mappa della rete ferroviaria delle deportazioni con particolare attenzione ai campi di transito italiani; inquadramento del viaggio verso i lager; testimonianze dirette, scelte con criteri che riescano a tenere conto anche della molteplicità delle esperienze).

Sono previsti incontri con le scuole e visite guidate.

A latere della mostra è prevista una giornata di studi dedicata alle scuole e alla cittadinanza in cui – oltre ai curatori che illustreranno i temi della mostra, del viaggio (compreso il ritorno) così come della persecuzione degli ebrei nel pistoiese – interverranno diversi oratori di chiara fama e giovani ricercatori esperti di fascismo, antisemitismo e Shoah.

9 febbraio 2017

Incontro sulla Repubblica Romana

L’Istituto propone un incontro con gli studenti sulla nascita della Repubblica Romana, proclamata il 9 febbraio 1849, e sulla promulgazione della successiva Costituzione, uno dei documenti costituzionali più democratici e laici per il periodo in cui fu scritto.

Marzo 2017

Convegno sulla storia della cultura in Italia e a Pistoia nel XX secolo

La nomina di Pistoia a capitale della cultura 2017 pone le basi per una riflessione sul significato che assume la parola “cultura”. Cultura in senso classico o cultura in un senso più ampio?  Una riflessione sul termine e sui suoi sfaccettati significati si profila urgente e necessaria. Quali e quanti sono gli ambiti della “cultura”? Come si sono evoluti nell’ultimo secolo? Una prospettiva storica, che, grazie al contributo delle scienze sociali, guardi alle esperienze pistoiesi e nazionali in un’ottica di comparazione e interscambio può, nell’intenzione della proposta, aiutare a chiarire di quale cultura, di quali culture Pistoia sarà la capitale.

Con questo obiettivo l’Istituto Storico per lo studio della Resistenza e dell’Età contemporanea di Pistoia intende proporre un convegno sulla storia della cultura in Italia e a Pistoia nel XX secolo, nell’intento di contribuire alla divulgazione del significato degli eventi e dei processi culturali che hanno segnato la nostra città e il panorama nazionale nel passato più recente.

Aprile 2017

Figure dell’Antifascismo e della Resistenza nel calcio italiano

L’Istituto sta promuovendo una mostra con un incontro pubblico su una tematica poco affrontata in ambito nazionale: le figure dell’Antifascismo e della Resistenza nel calcio italiano. Lo sport (calcio, nuoto, boxe, ecc) riveste un valore sociale che si intreccia con la storia contemporanea del nostro paese. Nel periodo fascista e durante l’occupazione nazista, alcuni sportivi decisero di non allinearsi con il regime e di combattere l’oppressore, diventando ferventi antifascisti e aderendo alle brigate partigiane in nome della libertà.

Aprile-maggio 2017

La memoria degli anni ‘70

L’istituto sta predisponendo un percorso di studio, di ricerca e di approfondimento sugli anni ‘70 che si concluderà con una serie di incontri con gli studenti delle scuole e con una mostra documentaria e fotografica: cronaca, costume, società e sport per mostrare la complessità di quel decennio.

Novembre 2017

Mostra “Pistoia nella Grande Guerra 1915-1918”

L’Istituto storico della Resistenza di Pistoia, in collaborazione con il Comune di Pistoia e la rivista Storia Locale, organizzerà una serie di eventi (conferenze, visite guidate, articoli) che culmineranno nella mostra “Pistoia nella Grande Guerra 1915-1918” presso le Sale affrescate del Palazzo Comunale in piazza Duomo. Verranno esposti: documenti e immagini sulla partecipazione dei pistoiesi alla guerra; video originali, documentari, video multimediali e film sulla guerra; documenti e immagini sulla presenza dei profughi di Belluno e Treviso a Pistoia; diorami e oggetti di uso comune al fronte e nella vita quotidiana del tempo.

[istituto storico resistenza e età contemporanea pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA, INIZIATIVE LUGLIO 2016-DICEMBRE 2017

Lascia un commento