ISTRICE FERITO, SALVATO DAL WWF PISTOIA

Brillante operazione di recupero nel parco dell’Aringhese
Il salvataggio dell’istrice
Il salvataggio dell’istrice

MONTALE. Domenica scorsa, 17 luglio, le Gpg, Silvia Gagliani e Brunella Maggiolo, del Nucleo di Pistoia di Vigilanza zoofilo-ambientale Wwf, durante un servizio nel comune di Agliana, hanno ricevuto una segnalazione telefonica da un cittadino della presenza di un istrice in difficoltà nella zona del Parco dell’Aringhese nel comune di Montale.

Tempestivamente intervenute sul luogo indicato, un sentiero nel bosco, le guardie sono riuscite a localizzare l’animale, che aveva una ferita all’occhio sinistro, stordimento e sintomi neurologici con difficoltà di movimento, per probabile trauma cranico.

Le donne hanno avvertito il Servizio di soccorso e recupero della Fauna Selvatica di Pistoia, temporaneamente impossibilitato ad intervenire perché impegnato in un altro recupero.

Mentre una delle guardie è rimasta a vigilare l’istrice, l’altra ha cercato di reperire materiale utile alla cattura, poi puntualmente effettuata, minimizzando sia i tempi di recupero che ulteriore stress all’animale.

L’istrice è stato quindi consegnato direttamente dalle guardie Wwf al Servizio soccorso fauna selvatica per attivare le cure adeguate.

[comunicato wwf]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento