«ITALICUM? UN ACCORDO PRIVATO FRA IL PD E BERLUSCONI»

Difendere la Costituzione
Difendere la Costituzione

PISTOIA. Il Comitato Pistoiese per la Difesa della Costituzione, presente nella nostra città fin dal 2005, invita i Pistoiesi ad attivarsi per difendere il Paese da “riforme istituzionali” accelerate e indirizzate verso un impianto autoritario e centralistico, additandole come unico passaggio irrinunciabile per l’uscita dalla grave crisi che stiamo vivendo, come se questa dipendesse dall’impianto democratico della nostra Costituzione.

Il tutto grazie ad alleanze parlamentari talmente larghe, da escludere la necessità di un referendum popolare che restituisca al popolo la sovranità di decidere il futuro del Paese.

Nuovamente assistiamo al tentativo di varare, in seguito ad un accordo privato fra il segretario del Pd, ora Primo Ministro, e Silvio Berlusconi, interdetto dai pubblici uffici e Capo dell’opposizione, una legge elettorale simile al “porcellum”, già abrogato perché incostituzionale (liste bloccate, candidature multiple, forte premio di maggioranza, soglia di accesso alla rappresentanza con l’esclusione di milioni di elettori) che senza dubbio non restituiscono dignità e credibilità al Parlamento che sarà con questa eletto.

I tempi contingentati ed il divieto di emendamenti con cui questa legge sarà votata, rafforzano la convinzione che sia improcrastinabile fornire all’opinione pubblica una informazione puntuale sulle reali caratteristiche dell’Italicum e, in generale, sulla deriva autoritaria in corso, eventi che potrebbero stravolgere, forse irreversibilmente, il nostro sistema costituzionale.

Per questi motivi il Comitato Pistoiese per la Difesa della Costituzione invita i cittadini a partecipare agli incontri in programma e che saranno comunicati a breve, anche nella prospettiva di aderire ad un Comitato Referendario per l’abrogazione della legge elettorale “Italicum”, qualora questa venisse approvata dal Parlamento e promulgata dal Presidente della Repubblica.

Per contatti: comcostituzionept@libero.it

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento