IVANO PACI A DE MATTEIS: «SARÒ PRESIDENTE FINO AL LONTANO MAGGIO 2016»

Il Professore chiarisce: «I Diadochi della fondazione, se esistono, dovranno pazientare ancora un paio d’anni»
Il Prof. Ivano Paci, Presidente della Fondazione Caripit
Il Prof. Ivano Paci, Presidente della Fondazione Caripit

PISTOIA. Riceviamo e pubblichiamo la risposta del Prof. Paci all’ultimo intervento di Felice De Matteis:

Egregio dr. De Matteis,

solo poche righe, con riferimento alla Sua ultima lettera su Linee Future (vedi), per una notizia che, immagino, La getterà nello sconforto: il mio mandato di presidente della Fondazione andrà infatti a scadere nel lontano maggio 2016.

Quando ho compiuto gli ottanta anni sono stato trasferito, come da statuto, nell’elenco dei soci onorari.

I soci onorari sono esclusi dal voto in Assemblea e dall’elettorato attivo e passivo; ma quando venne istituita tale categoria di soci (anno 2008), venne anche stabilito, come era naturale, che “I soci che, al momento in cui sono nominati soci onorari, rivestono la carica di presidente, consigliere generale, consigliere di amministrazione, revisore dei conti, la conservano fino alla scadenza del mandato in corso, ma non sono ulteriormente rieleggibili”.

Tale norma è stata già applicata, in passato, ad autorevoli componenti dell’Organo di Indirizzo (Bianchi, Gaiffi, Rauty, Salvagnini) e del Consiglio di amministrazione (Gori).

Ma Le rivelo qualcosa che forse Lei non sa: essendo presidente, non ho mai votato in Assemblea; inoltre, pur presiedendo il Consiglio Generale, non ne faccio parte, e quindi non partecipo alle sue deliberazioni; sotto questo profilo sono da sempre un socio sostanzialmente onorario.

Concludo: salvo rimbecillimento senile, del quale ho pregato colleghi, amici e familiari di avvertirmi ai primi sintomi premonitori, e salvo incidenti di percorso, intendo assolvere fino alla scadenza, il mandato che mi venne confermato dal Consiglio Generale nel maggio 2011.

Come vede, i Diadochi della fondazione, se esistono, dovranno pazientare ancora un paio d’anni, tempo che Lei avrà ancora a disposizione per i Suoi attacchi molto personali e “a prescindere”: almeno questo non dovrebbe dispiacerLe.

La saluto.

Ivano Paci

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “IVANO PACI A DE MATTEIS: «SARÒ PRESIDENTE FINO AL LONTANO MAGGIO 2016»

Lascia un commento