“JE ME FUT”, ROSALINA NERI APRE LA STAGIONE DEL TEATRO BUONALAPRIMA

Rosalina Neri
Rosalina Neri

BUGGIANO. Brindisi inaugurale venerdì 13 gennaio alle 20:45 al teatro “Buonalaprima” di Pittini – Buggiano in occasione dell’inaugurazione della stagione teatrale 2017, lo staff organizzativo invita tutti a partecipare.

Seguirà alle 21 lo spettacolo “Je me fut” con Rosalina Neri per la regia di Cristina Pezzoli, che apre ufficialmente la stagione del nuovo teatro il cui sipario si è alzato lo scorso 19 novembre.

“Je me fut” è uno spettacolo cantato e recitato in diverse lingue che trasfigura la storia autobiografica di Rosalina, le sue esperienze, gli ambienti culturali che ha attraversato.

In una piazza qualunque di un qualunque posto, un’anziana senzatetto seduta su una panchina parla alternando francese, italiano, milanese, inglese, risponde ad un personaggio immaginario, il ragionier Dior, che le chiede conto di cosa sia stata la sua vita per poterle dare un posto nel grande archivio del mondo.

Risalendo il corso degli anni, riavvolge il nastro degli eventi passati mischiando verità e finzione, vita dei vivi e vita dei morti. Dal sacchetto della spesa della clochard escono reperti misteriosi animanti i personaggi che l’aiuteranno a raccontare ed a cantare la sua vita: una novantenne Marilyn Monroe che racconta di non essere morta, ma di essersi nascosta in un convento di suore ad Arcisate, in provincia di Los Angeles, per privare il mondo dello spettacolo osceno della sua vecchiaia.

Una cartomante stile Matrix che va in trance in cucina e parla con le anime dei morti in dialetto milanese, ricevendo da loro dettature e confessioni e l’assassina inventrice di storie che vaga tutte le notti su un tram a Milano in un clima da noir.

Alla fine del racconto l’invisibile personaggio, il ragionier Dior, al quale la senzatetto si è rivolta tutto il tempo finendo anche per litigarci, invierà attraverso la cartomante un verdetto sulla vita della donna, il codice a barre da cui dipenderà la sua destinazione finale, il posto assegnatole nel grande archivio digitale del mondo.

La parte musicale, con la direzione di Alessandro Nidi e al piano Nicolas Nastos, prevede un florilegio di canzoni che attinge al repertorio di grandi autori italiani, accostati alle canzoni della Piaf fino ad incursioni su pezzi nuovi per Rosalina (Vasco Rossi, Enzo Jannacci).

Rosalina Neri si lancia con straordinaria vitalità e con l’entusiasmo di un’adolescente in una nuova avventura per mascherarsi e smascherarsi.

Biglietto: 12 € intero e 10 € ridotto, comprensivo di brindisi inaugurale nel caratteristico bistrot.

Per acquistare il biglietto e scegliere il proprio posto, è possibile rivolgersi direttamente al teatro “Buonalaprima Accademia dello spettacolo” – via Terra Rossa Fonda 168 Buggiano.

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15:30 alle 19:30, sabato mattina dalle 10 alle 13.

Per informazioni e contatti tel. 333/6812900 – info@buonalaprima.org; www.buonalaprima.org; Facebook “Teatro Buonalaprima”.

[staff teatro buonalaprima]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento