LA BANDIERA ARCOBALENO SUL PALAZZO DEL COMUNE

La bandiera Arcobaleno sulla facciata del palazzo comunale di Prato

PRATO. Da ieri mattina sventola dal Palazzo comunale la bandiera arcobaleno, simbolo dei diritti Lgbt per sostenere il disegno legge Zan contro l’omotransfobia, che in sostanza mette sullo stesso piano la discriminazione per orientamento sessuale a quello razziale sanzionando gesti e azioni violenti di stampo omotransfobico.

“Abbiamo sempre avuto e avremo sempre rispetto per le opinioni di tutti – ha affermato il sindaco Matteo Biffoni — Ma c’è il limite di non mettere in discussione il rispetto per gli altri. A Prato non c’è posto per le discriminazioni e i diritti fondamentali delle persone non possono essere oggetto di discussione.

La legge in discussione contro l’omotransfobia e la misoginia è diventata fondamentale e urgente, ci auguriamo che venga approvata il prima possibile. I diritti si aggiungono, non si discutono”.

[cb – comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email