LA BELLEZZA TOSCANA A PRATO CONTRO LA PANDEMIA, SACCARDI: “SEGNO DI CURA E DI ATTENZIONE”

L’allestimento floreale per il Centro Covid Pegaso inaugurato ieri in via Galcianese è stato curato da Coldiretti Toscana e dalla Giorgio Tesi Group

Le piante pistoiesi per l’inaugurazione del Centro Covid a Prato

PRATO — PISTOIA. La bellezza, con i colori e i profumi di fiori e piante 100% Made in Toscana, contro la pandemia, in campo per l’inaugurazione del Centro Covid Pegaso in via Galcianese a Prato, ex Creaf.

L’iniziativa è stata curata da Coldiretti Toscana e dalla Giorgio Tesi Group, in collaborazione con l’Assessorato all’Agroalimentare della Regione Toscana, che hanno allestito nel corso della inaugurazione di ieri l’ingresso della struttura dedicata ai malati di Covid.

A questo proposito la vicepresidente e assessore regionale all’agricoltura Stefania Saccardi è intervenuta per ringraziare Coldiretti Toscana e Giorgio Tesi Group: “È un gesto di cura e attenzione, di cui ringrazio  Coldiretti Toscana e la Giorgio Tesi Group. Con le loro piante hanno voluto portare un abbraccio di bellezza nel nuovissimo centro Covid Pegaso. Sappiamo tutti quanto la presenza di fiori e piante ci aiuti a stare meglio e possa influire in modo positivo sul nostro benessere. E anche la bellezza ha questo effetto”.

 “Anche questo – ha concluso Saccardi — è un modo concreto per contribuire all’impegno che stiamo mettendo in campo per affrontare questa pandemia e allo stesso tempo lanciare un segno di speranza”.

 

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email