la buona scuola. SE QUESTE SONO LE RIFORME…

La buona scuola
La buona scuola

Cari voi di Linee Future,
vi leggo spesso e spesso mi ritrovo nelle vostre opinioni, ma questo è il primo intervento che faccio e sinceramente mi piacerebbe vederlo pubblicato.

Il nostro Governo ha propagandato la riforma della scuola, la cosiddetta “buona scuola”, come un fatto epocale, pronosticando non solo la fine della “supplentite” ma anche tutta un’altra serie di meraviglie didattiche che sarebbero uscite dal cilindro del “potenziamento”, insomma una riforma body building, che attraverso l’arruolamento di nuove leve, motivate, fresche di studi o almeno di rinnovato ardore avrebbe sicuramente recuperato il gap da abbandoni e da sottocultura in cui pare versi il nostro Paese nei confronti con gli altri Paesi d’Europa.

giannini-renzi_e-la-buona-scuola_zps363f7918Ciò premesso mi giunge notizia che a seguito dell’immissione in ruolo di parecchie migliaia di docenti nella fase “C” del piano assunzionale, dopo aver risalito la penisola, da Palermo fino a giungere a noi, una signora si sia presentata in un istituto superiore di Pistoia dicendo di dover prendere servizio; che aveva fretta perché il marito la stava aspettando in macchina, lamentandosi perché la segreteria non avrebbe aperto che da lì a mezz’ora e che loro dovevano riconsegnare la macchina che avevano noleggiato per poi riprendere in giornata l’aereo per rientrare a Palermo, dove l’aspettavano il suo studio e le udienze (cose urgenti!).

I colleghi astonished avrebbero confortato la signora dicendo che era questione di minuti e che comunque dal lunedì successivo avrebbe potuto svolgere tutte le incombenze del caso, ma la signora ha prontamente risposto di non pensarci proprio: intanto non ho mai insegnato un’ora in vita mia, sono un avvocato e ho da fare e appena arrivo giù prendo congedo parentale…

Pepperepè. Scusate la chiosa.

Un affezionato lettore
che comincia a non poterne più
né di Renzi né della Giannini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento