LA C.I.S.L. FUNZIONE PUBBLICA SI FONDE

Andrea Bini di Cisl Funzione Pubblica
Andrea Bini di Cisl Funzione Pubblica

PISTOIA. Con una scelta lungimirante e che guarda alle sfide del presente e dei prossimi anni, le Cisl Funzioni Pubbliche dei 3 territori di Pistoia, Lucca e Massa Carrara si sono accorpate attraverso il Congresso Straordinario del 30 settembre 2014. Titolo dell’appuntamento: “Insieme siamo più forti: valori e passione per realizzare speranze”.

Novantaquattro i delegati, oltre a numerosi invitati, che in rappresentanza degli oltre 5.500 iscritti si sono riuniti oggi a Lido di Camaiore presso l’Hotel Bracciotti: un appuntamento programmato da tempo, che si inserisce in una scelta precisa della Cisl sul piano organizzativo, quella di unire le forze fra i territori e potenziare la rete della rappresentanza.

Si tratta di una scelta di particolare significato per la Cisl e per la sua Federazione della Funzione Pubblica. I 3 territori provinciali hanno un bacino occupazionale del Pubblico impiego che, solo per i comparti di Sanità, Autonomie Locali, Stato e Parastato superano le 18.000 unità, le cui attività raccolgono servizi strategici per la collettività come la salute, le molteplici attività degli Enti Locali (Comuni, Province e Uffici della Regione) oltre a quelli delle Amministrazioni Centralizzate, dei Ministeri, delle Agenzie Fiscali e degli Enti Pubblici non Economici, fra i quali l’Inps.

Ad essi si aggiungono i comparti della Sanità privata e del Terzo Settore, in primis quello delle Cooperative Sociali che raccolgono altre diverse migliaia di lavoratori.

Siamo in una fase – sottolinea il Segretario Nazionale Daniela Volpato presente al Congresso – in cui il Sindacato e in modo particolare la Cisl vogliono porre all’attenzione dell’opinione pubblica i veri bisogni del Paese e la inderogabile necessità di favorire una vera riforma della Pubblica Amministrazione.

Anche questo congresso, che ha visto l’elezione dei Segretari, Andrea Bini di Pistoia, Massimo Petrucci di Lucca e Enzo Mastorci e Anna M. Mosti di Massa Carrara, testimonia la scelta della Cisl Fp di un percorso riorganizzativo improntato a una maggiore efficienza e a mettersi in gioco, superando le logiche di un certo campanilismo territoriale.

La intensa partecipazione e il ricco dibattito di oggi è la risposta più evidente e significativa al nostro impegno e alla nostra attività – sottolinea il segretario Andrea Bini, segno concreto di una ricchezza e una vivacità di cui il Sindacato è ancora oggi una delle più radicate forze al servizio delle persone e dei loro bisogni.

Il Segretario C.i.s.l. F.p.
Andrea Bini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento