LA CITTÀ VISIBILE. PER UNA NUOVA DRAMMATURGIA DEI LUOGHI

Mercoledì 12 luglio. Ore 20.30. Prenotazione obbligatoria. Secondo appuntamento con gli itinerari teatrali a cura di Factory Tac, Spazio Teatrale Allincontro, Riciclidea e CUT

PRATO. Proseguono gli itinerari teatrali ispirati al testo Le città visibili di Italo Calvino per rendere visibili i luoghi di socialità e gli spazi insoliti durante le serate estive a cura di Factory Tac, Spazio Teatrale Allincontro, Riciclidea e CUT.

Mercoledì 12 luglio alle ore 20.30 è in programma il secondo appuntamento La città sottile. Discussioni in Equilibrio inserito nel cartellone di eventi Prato Estate 2023, progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune.

La partenza è fissata in piazza San Domenico e l’arrivo in Piazza dell’Immaginario.

Il teatro diventa un mezzo per scoprire nuove possibilità espressive, suggestioni diverse, punti di vista inesplorati del proprio vivere quotidiano: gli attori fanno “rivivere” i luoghi e li rendono protagonisti rivelandone gli aspetti emotivi, attraverso la lettura del sottotesto urbano, lavorando nelle pieghe nascoste delle architetture, stimolando la curiosità di un occhio che non si ferma al solo uso funzionale delle città.

La presa di coscienza dell’esistenza di un nuovo luogo o la sua riscoperta nella potenzialità della rilettura culturale diventa ispirazione e momento di incontro tra le persone.

Evento con prenotazione obbligatoria scrivendo a: spazioteatraleallincontro@gmail.com

Per informazioni:

0574 183 5152 | 5021

Fb: Prato Festiva

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email