la cultura della cura. LE IMMAGINI E LE MEMORIE DI GIAMPIERO INDELLI

Domenica 24 marzo alle 17 al Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio a Castelmartini sarà presentato il libro “La prima luce del giorno”
La copertina del libro di Iedelli

LARCIANO. Giunto alla sua terza edizione, l’appuntamento culturale del Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio propone quest’anno la presentazione di un libro di immagini e memorie di Giampiero Indelli, un pioniere della fotografia naturalistica in Italia.

La Prima luce del giorno è un libro singolare: autobiografia, ricordi di viaggio, zibaldone di pensieri e memorie familiari si alternano e si fondono nel racconto di un uomo nato in quell’Italia ancora contadina che stava entrando velocemente nell’età moderna.

Il filo conduttore che attraversa il volume è l’amore per la natura e per i paesaggi incontaminati, soprattutto quelli dell’Italia meridionale.

Giampiero Indelli è un fotografo, giornalista e naturalista, che ha collaborato con molte riviste, fra cui Airone, Oasis, Gardenia, Bell’Italia; ha pubblicato foto e testi su numerosi libri dedicati alla natura e alla fotografia.

Indelli per 25 anni ha diretto il gruppo di attivisti campani del Wwf che si sono presi cura dell’Oasi di Persano, una zona umida di importanza internazionale in base alla Convenzione di Ramsar, situata sul fiume Sele (in provincia di Salerno): una delle ultime roccaforti della lontra in Italia.

Riserva-Naturale-Padule-di-Fucecchio-foto-Alessio-Bartolin

A presentare il libro sarà Grazia Francescato, nota giornalista e scrittrice, che ha spesso viaggiato e collaborato con l’autore; entrambi sono stati fra le firme più autorevoli della rivista di natura Airone.

E proprio alla rivista Airone sarà dedicata una piccola cerimonia di inaugurazione che precederà la presentazione del libro: infatti, grazie alla generosa donazione di Patrizia Barbieri e Giuseppe Casubolo, la biblioteca del Centro RDP del Padule di Fucecchio si è arricchita della collezione completa della rivista.

L’appuntamento è per le ore 17 di domenica 24 marzo presso il Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, a Castelmartini (Larciano).

Per chi fosse interessato ad entrare a far parte del gruppo di volontari che collaborano con il Centro di Ricerca, l’appuntamento è anticipato di un’ora: alle 16.00 si svolgerà infatti una riunione di lavoro e formazione dei volontari che si prendono cura della Riserva Naturale.

Info presso il Centro RDP Padule di Fucecchio (tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it); il calendario completo degli eventi primaverili è disponibile su www.paduledifucecchio.eu.

[centro ricerca padule fucecchio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email