LA DOMENICA ECOLOGICA CHIUDE LA SETTIMANA CONTRO L’OMOFOBIA

Domenica ecologicaPISTOIA. Oggi, 17 maggio, la domenica ecologica si lega con la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, ricorrenza promossa dall’Unione europea. Per l’intera giornata si terranno eventi di diversa natura, dai laboratori ai concerti, dai giochi in piazza alle mostre, dagli spettacoli teatrali alle veglie, molti dei quali orientati a sensibilizzare e contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia.

Si tratta quindi di una domenica che, più che mai, rimanda ai valori di convivenza pacifica, di rispetto del prossimo, di dialogo e, com’è nella filosofia della domenica ecologica, di difesa della bellezza naturale e cittadina.

Per l’intera giornata, sotto le logge del Palazzo comunale, il vivaista Gilberto Stanghini proporrà due laboratori sul verde aperti a tutti, anche ai più piccoli. Il primo è legato a un esperimento, in cui sarà possibile capire le emozioni che le piante provano attraverso l’utilizzo della musica; il secondo si concentrerà sui consigli pratici in merito alla potatura delle piante.

Alle 9 nella sala Maggiore del Palazzo comunale si celebrerà la Festa del donatore a cura di Avis Pistoia, in cui saranno premiati i donatori benemeriti. Al termine della mattina, alle 12.15, è prevista una sfilata per le vie del centro con la Compagnia dell’Orso.

Alle 16 in piazza del Duomo si terrà l’iniziativa Largo integrazione va in città, giochi e attività sugli stereotipi, mentre alle 17 la sala Maggiore ospiterà il coro di voci bianche della scuola primaria Civini Arrighi I Grilli cantanti e il coro Cino da Pistoia che canteranno insieme, diretti dalle maestre Lucia Innocenti Caramelli e Cristina Bani, a favore di Dynamo Camp.

Alle 18 nella chiesa di San Michele in Cioncio in piazza dello Spirito Santo, sarà inaugurata la mostra Paesaggi dell’abitare a cura del Gruppo fotoamatori pistoiesi, Fotoclub Misericordia, sezione Cral Asl 3, sezione fotografica Cral Breda. Arricchita dall’intervento musicale di Lavinia Cioli al pianoforte, l’esposizione si concentrerà sul concetto di “abitare”, richiamando così il tema al centro del festival Dialoghi sull’uomo, al via venerdì 22 maggio. Le foto proposte non ritraggono solo lo spazio della “casa”, ma anche quelli limitrofi come il marciapiede, un giardino, la stazione. La mostra resterà aperta dal 17 al 31 maggio, dalle 17 alle 19.

Il pomeriggio della domenica si vivacizza con la partita di rugby fra le squadre di Pistoia e Cecina, che si terrà alle 15 al campo sussidiario di Pistoia. Per solidarietà i giocatori indosseranno i laccetti rainbow della campagna #Allacciamoli. Alle 17 in piazza della Sapienza sono previste le premiazioni della società di rugby di Pistoia e della mostra di pittura promossa da Arci Provinciale, oltre al flash mob organizzato dai Giovani Glbt-gay, lesbiche, bisessuali e transgender di Firenze. Per l’occasione Arcigay Pistoia donerà al sindaco di Pistoia una fascia da sindaco rainbow.

Alle 21 nella chiesa di Vicofaro si terrà una veglia in ricordo delle vittime di omo-transfobia curata dalla pastorale Lgbt della chiesa stessa. Alla solita ora, al teatro Manzoni andrà in scena lo spettacolo Un soffio di speranza a cui parteciperanno la ballerina Simona Atzori, il New Ballet Shool e Smile, l’associazione teatrale Amnio, l’associazione teatrale Ztl e la scuola di ballo Royal Caribe.

Nelle sale Affrescate del Palazzo comunale sarà possibile visitare la mostra Terre di nessuno di Mauro Andreini, a ingresso gratuito.

Per informazioni chiamare PistoiaInforma al numero 800 012146.

Scarica: DomEco17.04.2015

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento