LA GIUNTA REGIONALE DA’ IL VIA LIBERA AL CONTRIBUTO DI 4,5 MILIONI DI EURO PER LE 39 AZIENDE CHE FANNO PARTE DEL PID

L’ex assessore Federica Fratoni commenta: “ Direi che la promessa fatta, proprio di fronte al mondo vivaistico nei mesi scorsi, è stata mantenuta”

Il consigliere regionale Pd Federica Fratoni

PISTOIA. “Sono molto contenta di essere stata invitata, questa mattina — ha commentato ieri in un post sulla propria pagina Facebook Federica Fratoni, consigliera regionale del Partito Democratico — all’incontro organizzato dall’Associazione Vivaisti Italiani nella sede di GEA con l’assessore regionale all’agricoltura, Stefania Saccardi che ringrazio, per l’annuncio del via libera al contributo di 4.5 milioni di euro da parte della Giunta Regionale alle 39 aziende del Distretto Vivaistico ed Ornamentale Pistoiese raggruppate dall’Associazione Vivaisti Italiani che ha aderito al Bando Pid (Progetti Integrati di Distretto).

Si chiude, di fatto, un percorso virtuoso iniziato nella precedente legislatura e che è stato anche argomento di campagna elettorale: direi che la promessa fatta, proprio di fronte al mondo vivaistico nei mesi scorsi, è stata mantenuta.

Una occasione importante per tutto il settore alle prese con mesi complicati dovuti alla pandemia durante i quali, però, le aziende hanno saputo affrontare le difficoltà e che adesso potranno guardare al futuro con importanti investimenti da mettere sul tavolo (il bando prevede altre risorse, a carico delle aziende coordinate da Avi, per ulteriori 7 milioni di euro) e tutti orientati verso una maggiore sostenibilità ambientale.

È, infatti, da qui che si parte per un lavoro che potrà dare i suoi frutti andando verso una produzione vivaistica maggiormente eco-compatibile e poter, così, dare attuazione al protocollo sottoscritto da Regione Toscana e Distretto per un vivaismo sempre più “green”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email