LA MONTAGNA IGNORATA DAL DISTRIBUTORE DEI GIORNALI

O ti omologhi o perisci: non puoi che essere arancino...
O ti omologhi o perisci: non puoi che essere arancino…

CUTIGLIANO-MONTAGNA. La recente presa di posizione assunta dal neo-sindaco di Cutigliano Tommaso Braccesi nei confronti del distributore unico dei giornali per la provincia di Pistoia, in cui il sindaco contestava l’annuncio di non fornire più le edicole di alcuni punti di vendita situati nelle frazioni perché troppo oneroso, si collega anche alla pressoché totale scomparsa della pagina della Montagna di Pistoia sul quotidiano La Nazione e nella riduzione delle notizie del Tirreno.

Infatti i due maggiori quotidiani locali, mentre riservano largo spazio ad Abetone, sono quasi del tutto assenti a quanto avviene a San Marcello, Piteglio, Sambuca e Cutigliano.

In questo contesto la continua scomparsa delle edicole aggiunge emarginazione alla già emarginata montagna che, distrutta da insane scelte politiche di chi amministra, ora si vorrebbe anche imbavagliare tacitandola con zuccherini come i “Percorsi musicali”, le Vie dei Colori e dei Sapori, Ecco Fatto targato Giurlani e facezie varie.

Su i quotidiani locali appaiono le notizie autoreferezianti di Provincia, Asl, Camera di Commercio, Fondazione ex Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Curia, Dynamo Camp, Multipass, Ovovia; e quelle di altri soggetti come Coltivatori Diretti, Confcommercio, Confagricoltura, e, ovviamente, tante inserzioni pubblicitarie.

Alle carenze dell’informazione foraggiata invero hanno sopperito da tempo sia Quarrata/News (ora Linee Future) sia gli iscritti a Facebook, Twitter e altri soggetti.

Voci che giorno per giorno crescono e prendono spazio svolgendo informazione libera ancorché non gradita a chi siede nelle cosiddette stanze dei bottoni.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “LA MONTAGNA IGNORATA DAL DISTRIBUTORE DEI GIORNALI

  1. Orsigna, Pracchia, Pontepetri, La Lima, Spignana, Lizzano, Popiglio, Pian degli Ontani, Pian di Novello non ricevono giornali e sicuramente altre frazioni che ho dimenticato.
    Il distributore Martini ha sicuramente la maggiore responsabilità, ma non è il solo.

    La Montagna non è certo solamente …” … estate … freschi !

    Il Granduca Pietro Leopoldo ha cancellato la condanna a morte il 30 novembre del 1786.

    LA POLITICA DEI NUMERI L’HA REINVENTATA E REINTRODOTTA NELLE ZONE MONTANE

Lascia un commento