LA MORTE DI NICOLA CARIGLIA

Il cordoglio della Società della Salute Pistoiese

Nella foto Nicola Cariglia nel corso di un incontro pubblico insieme alla presidente della SdS Pistoiese, Anna Maria Celesti

PISTOIA. La presidente della Società della Salute Pistoiese Anna Maria Celesti e il direttore Daniele Mannelli esprimono, a nome di tutti i componenti del SdS, il proprio cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Nicola Cariglia, presidente della Fondazione Filippo Turati.

“Nicola Cariglia, giornalista, figura di primo piano nella politica e nelle istituzioni fiorentine – afferma la presidente Celesti —, ha rappresentato per Pistoia un punto di riferimento imprescindibile nel mondo del terzo settore. Il suo è stato un contribuito essenziale nello sviluppo e nella crescita del Centro socio sanitario di Gavinana così come del Centro riabilitativo di Pistoia e degli altri Centri che la Fondazione ha realizzato negli anni anche al di fuori della Toscana.

Con lui e con la Fondazione Turati – conclude Celesti —, il nostro Consorzio ha avuto importanti e positivi rapporti di collaborazione, nel comune intento di sostenere e assistere le persone più fragili come gli anziani e i disabili.
Con la sua scomparsa se ne va una persona di grande valore”. 

[sds pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email